UPDATE:
Linkontro. Le Insegne della GDO nel tempo dell'incertezza. Pugliese (Conad): "I budget restano invariati ma cambia il tono della comunicazione per far sentire la vicinanza ai consumatori. Campagna di lancio per Nasce TuDay, nuova insegna di prossimità"Linkontro. Le Insegne della GDO nel tempo dell'incertezza. Pedroni (Coop): "Investimenti pubblicitari in aumento e una nuova campagna con al centro il nostro prodotto a marchio per supportare il potere d'acquisto dei clienti"Sbarca sulla terra Zaira, la meta influencer di Buzzoole per avvicinare la Gen Z ai brandLinkontro. Le aziende nel tempo dell'incertezza. D'Este (Ferrero): "Nessun taglio ai budget media, ma investimenti ai livelli di leadership di mercato. Comunicazione e rapporto con i consumatori fanno guardare al futuro con positività"NielsenIQ. In uno scenario marcato da pandemia, guerra e inflazione, peggiora il potere di acquisto: in soli tre mesi le famiglie fragili passano dal 10% al 17%. Il 96% degli italiani rivedrà le priorità di spesa. Il discount vale il 20% del mercatoIl Festival della Comunicazione torna in presenza e dà appuntamento a settembre a Camogli con l'edizione più ricca di sempreClean Up Your Bike dà il via allo Sport Tour 2022 di NuncasNielsen Linkontro 2022: Vecchioni (diversitylab.it): “Le aziende devono credere nella diversità, posizionarsi su questo tema, farlo proprio e diffonderlo, altrimenti perderanno un'importante occasione di unione con i propri consumatori”Al via Torino Digital Days 2022: oltre 60 eventi gratuiti e aperti al pubblico per la terza edizione realizzata da Tandù, Bonobo Events e HoverstateUna strategia più internazionale e integrata in tema di contenuti, media e comunicazione: nasce su queste basi la ‘Nuova Vivendi’
Media

Rai Pubblicità per i Giochi Olimpici invernali sfodera i format innovativi Split Screen, Medal Table Sponsorship e TOP. Focus su un'offerta video, digital e connected tv

Per l'evento sportivo in programma dal 4 al 20 febbraio, la concessionaria guidata dall'AD Gian Paolo Tagliavia presenta un’offerta commerciale arricchita da formati pubblicitari esclusivi, posizionati in concomitanza con le gare e le finali più prestigiose. La nuova impaginazione prevede 13 short break al giorno, 32 top, 172 sigle, 3 split screen al gg (live) e 1 Medal Table Sponsorship.

In arrivo dal 4 al 20 febbraio la XXIV edizione dei Giochi Olimpici invernali: 3000 atleti, 7 sport, 15 discipline, 109 set di medaglie e 7 nuovi eventi: monobob femminile, la staffetta mista di pattinaggio di velocità, il misto di salto con gli sci, lo sci freestyle a squadre miste, il freestyle ski big air maschile, femminile e a squadre miste e il cross misto di snowboard.

L’Italia si presenta sulla neve di Pechino con 119 atleti di cui 46 donne. Una squadra ricca di stelle tra campioni affermati e nuovi volti: le ragazze e i ragazzi dello Sci Alpino con Sofia Goggia portabandiera e Dominik Paris, fresco trionfatore nella discesa libera di Bormio per la sesta volta, le ragazze dello Short Track con Arianna Fontana vincitrice della Coppa del Mondo che cerca il bis d’oro dopo PyongChang 2018, i ragazzi del Curling bronzo agli Europei 2021.

Rai Pubblicità presenta per l’occasione un’offerta commerciale in continuità con quanto proposto per Tokyo 2020. Saranno infatti presenti i due nuovi formati innovativi che prevedono una posizione privilegiata: lo Split Screen, per condividere lo schermo con
l’azione sportiva, e il Medal Table Sponsorship, che garantisce ampia visibilità e prestigio.

Formati pubblicitari esclusivi saranno i TOP, posizionati in concomitanza con le gare più prestigiose e le finali più importanti. La nuova impaginazione prevede 13 short break al giorno, 32 top, 172 sigle, 3 split screen al gg (live) e 1 Medal Table Sponsorship (nelle rubriche).
L’offerta Rai Pubblicità sposa una strategia editoriale total video con live streaming delle gare e contenuti on demand, che si completa con pacchetti digital da 275.000 imps e un’offerta sulla connected TV.

Gli ascolti registrati per l’edizione di Pyeongchang 2018 riportano 16mio a copertura evento con uno share sul target uomini del 54% oltre ad ottime performance sul target femminile che registra un 46% di share e sul target giovani.

Gli ottimi ascolti si traducono in efficienza e competitività in termini di cpg, sottolineando la capacità dell’evento di raggiungere un pubblico trasversale con risultati sfidanti su tutti i target.


Per maggiori informazioni www.raipubblicita.it.