UPDATE:
Cannes Lions 2024. Bartoletti (Indiana Production): "I due argenti a Coordown premiano una campagna che scardina i format tradizionali e suggerisce un valore universale"Cannes Lions 2024. Eoin Sherry (LePub Italy) sul Leone d'Oro a 'Pub Museums' per Heineken: "Una campagna che trasforma i pub storici in experience di brand"Cannes Lions 2024. Droga (Accenture Song): “Nessun timore o nostalgia: la creatività che nasce dalle ricerche è molto peggio di quella generata dall’IA”. Murati (Open AI): “Non temere la tecnologia ma sperimentarla. Lavoriamo per renderla più facile"Cannes Lions 2024. Di Bruno/Dionisi BBDO Italy: "L'Argento a Make Italy Green per E.ON riconosce un lavoro di team con il cliente e il legame forte del purpose aziendale con la mission di portare energia pulita"De Vecchi (VML Health): "Il bronzo a “Not A Lonely Journey” di VML Italy per Biogen un primo traguardo per una campagna progettata per dimostrare, tramite l’esperienza diretta dei pazienti SMA, che una condizione differente è possibile".Cannes Lions 2024. Outdoor: 3 leoni per LePub/Heineken (oro e argento a Pub Museums, bronzo a Laundromatch), argento anche a Make Italy Green di BBDO per E.ON. GP a Spagna e Nuova Zelanda. Audio & Radio: argento a Pub Museums e GP a UK. Print & P: Gp USACannes Lions 2024. Venturelli (Publicis Groupe): “Nell’era del post-purpose, vincono i brand capaci di trasformarlo in una leva di business. Nessuna invasione dell’IA, usata però per realizzare ciò che sarebbe altrimenti impossibile”A Catania la tappa italiana dell'International Recycling Tour, progetto internazionale di Every Can Counts per la raccolta "on the go" delle lattine per bevandeIGPDecaux si aggiudica un contratto di 13 anni per la metropolitana, gli autobus e i tram di RomaCannes Lion 2024 | Argento all'Italia in Health & Wellness con Small/Indiana Production per 'Assume That I Can' di Coordown. Bronzo a VML nel Pharma per 'Not a Lonely Journey' di Biogen. Premiati umorismo e purpose come leva di business e sviluppo sociale
Poltrone

Felice d’Endice alla guida di Adnkronos Comunicazione

La nomina del manager (in foto) si inserisce nell’ambito di una strategia complessiva che ha portato di recente all’ingresso di nuove figure professionali qualificate, con specifiche competenze in settori ritenuti di primaria importanza dall’azienda.

Felice d’Endice è il nuovo Direttore di Adnkronos Comunicazione. La nomina rappresenta un passo ulteriore verso il rinnovamento del Gruppo Adnkronos, nell’ambito di una strategia complessiva che ha portato di recente all’ingresso di nuove figure professionali qualificate, con specifiche competenze in settori ritenuti di primaria importanza dall’azienda.

d’Endice andrà a dirigere un’azienda storica del Gruppo come Adnkronos Comunicazione, che quest’anno festeggia quarant’anni di attività e vanta un ricco portfolio di clienti privati e pubblici, con l’ambizione di crescere ulteriormente in un settore dalle grandi potenzialità.

Classe ’75, Felice d’Endice si laurea in Filosofia e consegue un Master in Marketing e Comunicazione d’Impresa al Centro Studi Comunicare l’Impresa.  Dopo gli studi universitari, lavora come account manager in agenzie di comunicazione e diventa Marketing & Communication Manager in Comunicazione Italiana dove svolge il ruolo di membro del comitato scientifico ed organizzativo coordinando una serie di appuntamenti annuali ben noti nel mondo imprenditoriale come ad es. il Forum della Comunicazione.

Dopo un’esperienza in Studio Ega in qualità di Head of External Relations & Project Development, approda in Connexia nelle vesti di Office Director, dove si occupa dello sviluppo di progetti per Istituzioni, Pubblica Amministrazione e grandi aziende, coordinando team complessi di esperti.