UPDATE:
Tornano le Arena Opera Festival Experience, emozioni esclusive per le aziende. Il progetto, esclusiva di Fondazione Arena, è realizzato in collaborazione con il Gruppo Noahlity“Portiamo la Street Art nello spazio”: Star Bottle lancia un museo virtuale nel Deep SpaceSigep World approda a Singapore. Al via la prima edizione di Sigep Asia. Presenti oltre 300 Brand del Food&Beverage da 31 PaesiIPG Mediabrands. UEFA EURO 2024. Per Italia - Spagna 12,3 mln di spettatori e share del 57,9%. Di Rocco (UM Italy): “Un pubblico importante incollato alla tv. Un'audience eterogenea e rilevante, una grande opportunità per aziende e brand"Chi “Al Chiaro di Luna”: l’esclusivo summer party di “Chi” illumina quest’anno il Palace Hotel di Milano Marittima che firma l’allestimento insieme all’agenzia Left&RightRadio Norba Cornetto Battiti Live: per il quarto anno consecutivo Cornetto Algida è al fianco del festival musicale più atteso dell’estateFrancesco Poletti (Publicis Italy/Le Pub): "Cannes Lions 2024 conferma che la creatività che arriva all’audience si distingue per innovazione, impatto ed efficacia"illycaffè presenta “6 minuti per farla innamorare", il cortometraggio che celebra il caffè come gesto d’amorePeroni Nastro Azzurro torna a essere protagonista dell’estate italiana con Stile Capri Wave on Tour. Roadshow a cura di TrampCannes Lions 2024. Con 2 bronzi a Small NY/Indiana per Coordown (Film) e a Michele Mari per Amnesty International (Sustainable Development Goals) il medagliere italiano tocca quota 26 Leoni, 21 dei quali targati LePub Milan
Poltrone

Hearst Italia costituisce una nuova direzione digitale dedicata all'engagement diretta da Carlotta Marelli

La nuova area Digital and Engagement che si concentrerà sulla creazione di contenuti web e social finalizzati a far crescere traffico, engagement e attenzione. Direttrice dell’area Carlotta Marelli, in precedenza managing editor di Elle Decor. In quest’area confluiscono il team Social, il team SEO e Affiliation Content e le attività content e engagement dei brand del gruppo.

Per lavorare sempre di più al coinvolgimento della propria community, Hearst ha messo a punto un nuovo modello organizzativo della propria area digitale.

Il nuovo modello si concentra sullo sviluppo degli indicatori di performance (KPI) engagement e returning visitor, che sono il metro più significativo della qualità di relazione con il pubblico e, di conseguenza, della qualità del contenuto digitale. 

A maggior ragione in un contesto digitale che tende a valutare e privilegiare sempre più gli indicatori di fidelizzazione e il tempo passato sui contenuti.

L’attenzione diventa dunque un indicatore fondamentale nel determinare il valore di ciò che viene letto, ascoltato o visto. Ciò ha una conseguenza diretta sul ritorno economico degli investimenti degli inserzionisti pubblicitari.

Attorno a questa visione, Massimo Russo (Chief Content Officer) ha costituito l’area Digital and Engagement che si concentrerà proprio sulla creazione di contenuti web e social finalizzati a far crescere traffico, engagement e attenzione. Direttrice dell’area Carlotta Marelli (nella foto), in precedenza managing editor di Elle Decor. 

In quest’area confluiscono il team Social, il team SEO e Affiliation Content e le attività content e engagement dei brand del gruppo, con l’eccezione di Elle Decor, che, per la verticalità dei propri contenuti mantiene la collocazione organizzativa nella Business Unit Global Design.

L’area Digital and Engagement e le Direzioni di testata, che mantengono la responsabilità multimediale delle testate, lavoreranno a stretto contatto in modo da mantenere e rafforzare l’identità di ciascun brand, sviluppare il rapporto brand/lettori e massimizzarne l’efficacia in termini di potenziale pubblicitario.

“Il mondo digitale sta attraversano un’evoluzione che vede i volumi non più come unico fattore decisivo - spiega Massimo Russo - acquistano invece sempre più importanza, anche per gli obiettivi legati alla pubblicità, tutti gli indicatori in grado di certificare la fedeltà degli utenti e una maggiore propensione a seguire la testata in tutte le sue forme. In questa nuova visione, mettere al centro la relazione dei nostri brand con le persone e concentrarsi molto di più sulla conoscenza del nostro lettore è per noi fondamentale”.