Congresso - convegno

B for Good Leaders Summit arriva a Roma con l'organizzazione di NATIVA e WLA

Oltre 700 leader globali si riuniranno il 16 e 17 giugno nella Capitale per dibattere su un nuovo sistema economico incentrato sulla rigenerazione e creare le basi per la sua piena realizzazione. Il pomeriggio e la sera del 17 giugno saranno dedicati inoltre al 50° anniversario della pubblicazione del report ‘Limits to Growth’ del Club di Roma, in cui per la prima volta un gruppo di scienziati ed esperti hanno trovato accordo di fronte ai limiti del paradigma economico attuale.

Il 16 e il 17 giugno, tra i luoghi più iconici della capitale italiana, si riuniranno oltre 700 leader globali provenienti da aziende B Corp, Società Benefit e altre realtà che credono nel business come strumento per rigenerare la biosfera e la società.

Lo scopo dell'evento è quello di elevare la conversazione globale su un nuovo sistema economico incentrato sulla rigenerazione e creare le basi per la sua piena realizzazione. NATIVA, Regenerative Design Company che supporta centinaia di aziende in una radicale evoluzione verso modelli di business rigenerativi, curerà la programmazione e la parte contenutistica dell’evento mentre WLA agenzia di comunicazione through the line, si occuperà della produzione dell’evento stesso e di tutti gli aspetti allestitivi, tecnici e logistici.

Una collaborazione favorita dal fatto che le due aziende, anche in quanto certificate B Corp, credono fortemente nel business come strumento per risolvere le grandi sfide ambientali e sociali del nostro tempo, mettendo in pratica questo concetto attraverso le azioni di ogni giorno.

Come cornice del B for Good Leaders Summit, che si svilupperà in una formula ibrida tra sessioni plenarie e breakout room, è stata scelta Roma, la città eterna che tante volte si è già trasformata, cambiando forme, dimensioni e cultura, in base alle necessità del tempo: la stessa città che oggi può essere il luogo simbolo di cambiamento storico e culturale verso modelli di produzione e consumo responsabili.

I partecipanti saranno ispirati dalla capacità di evoluzione che da sempre permea le strade della città e dall’atmosfera di luoghi iconici come l’Auditorium Parco della Musica, principale sede dell’evento, o Palazzo Brancaccio che ospiterà la cena dei leader il 16 Giugno.

Il pomeriggio e la sera del 17 giugno saranno dedicati inoltre al 50° anniversario della pubblicazione del report ‘Limits to Growth’ del Club di Roma, in cui per la prima volta un gruppo di scienziati ed esperti hanno trovato accordo di fronte ai limiti del paradigma economico attuale.

Paolo Di Cesare (a sinistra nella foto), co-founder di NATIVA, dichiara: “Da anni l’Italia rappresenta un laboratorio di innovazione per quanto riguarda le tematiche di sostenibilità, grazie anche all’incredibile diffusione di modelli come quello B Corp e Società Benefit. In questo contesto, Roma sta diventando un punto di riferimento per l’evoluzione del mondo del business verso modelli rigenerativi, e la caratura dei leader presenti in occasione del B for Good Leaders Summit ne è la conferma. Come NATIVA siamo fieri di partecipare alla realizzazione di questo evento, che andrà a rafforzare la consapevolezza sui principi e i paradigmi che promuoviamo fin dalla nostra nascita”.

“A fine 2020 siamo diventati una Società Benefit, dopo 12 mesi una B Corp: dare adesso il nostro contributo ad un grande evento dedicato all’imprenditoria sostenibile ci conferma la velocità del cambiamento in essere e di cui la situazione globale richiede un’ulteriore accelerazione. Siamo tutti chiamati ad intraprendere un percorso che con questa manifestazione tentiamo di definire ulteriormente” racconta Fabrizio Bandinelli (a destra nella foto), managing partner di WLA."