Live entertainment

Un pubblico di tutte le età segue Party Like a Deejay 2024 che chiude con oltre 210mila partecipanti, 4 mln di persone raggiunte su Instagram, 42 mln di video views su TikTok

Per la festa di Radio Deejay - realizzato con la produzione esecutiva di Eric Galiani per Videomobile e l’immagine coordinata di Chunk Studio - un pubblico eterogeneo ha animato Parco Sempione e l’Arco della Pace di Milano l’8 e il 9 giugno.

Più di 210.000 mila partecipanti in due giorni, di cui oltre 32.000 ai principali stage live, e boom dei social di Radio Deejay, con più di 4 milioni di persone raggiunte su Instagram e 41 milioni di views su TikTok: un grande successo di pubblico e numeri che hanno ampiamente superato la precedente edizione per Party Like a Deejay 2024, la festa di Radio Deejay, evento unico nel panorama nazionale, realizzato con il Patrocinio del Comune di Milano.

Un pubblico eterogeneo di tutte le età, tra adulti, giovani e famiglie con bambini, con una percentuale maggiore tra i giovani di età compresa dai 16 ai 30 anni, ha partecipato sabato 8 e domenica 9 giugno ai live esclusivi all’Arco della Pace, al Castello Sforzesco con gli Speakers’ Corner e il concerto di Capital Live e alle tante iniziative all’interno delle 9 aree di Parco Sempione - Area Sport, Area Giochi Senza Wi-Fi, Area Family&Kids, Cartoon Portrait, Virtual Zone, Ricordi Stampati, Casa Deejay, Radio m2o Stage, Radio Capital Stage, per un grande momento di divertimento e condivisione.

Oltre 22.000 persone hanno cantato e ballato alle due grandi serate di musica live all’Arco della Pace. Sabato 8 giugno, al “Deejay Party”, la presenza di grandi nomi del pop italiano come Gazzelle, Gaia, Alfa, Irama, Emma, The Kolors, Angelina Mango, Ghali, Rose Villain, Geolier, Tananai, Annalisa, Mahmood, Club Dogo. Domenica 9, nella serata finale in collaborazione con Radio m2o, in scena i live e i dj set nazionali e internazionali di Dj Shorty, Zerb, Sophie and the Giants, Rhove, Tananai (dj set), Articolo 31, Kungs, Cosmo (dj set), Meduza, Albertino, Bob Sinclar.

A questi si aggiungono più di 3.500 persone che domenica pomeriggio nel suggestivo Cortile delle Armi del Castello Sforzesco hanno assistito a Capital Live, il concerto gratuito in collaborazione con Radio Capital, con Enula, Joan Thiele, Lucio Corsi, Vasco Brondi, Jack Savoretti, Colapesce Dimartino, Tiromancino, Diodato. Nella stessa location sono stati invece circa 7.500 gli spettatori degli Speakers’ Corner con i protagonisti della radio: Linus e Nicola Savino (“Deejay chiama Italia”), Il Trio Medusa (“Chiamate Roma Triuno Triuno”), Alessandro Cattelan (“Catteland”), Fabio Volo (“Il volo del mattino”), La Pina, Diego Passoni e La Vale (“Pinocchio”, ore 18.00).

Successo anche sui social dove l’evento ha raddoppiato i già ottimi risultati dello scorso anno sulla pagina Instagram di Radio Deejay superando i 4 milioni di utenti, accanto all’ottima performance di Facebook (oltre 1 milione). I contenuti condivisi, dal 6 al 10 giugno, sul profilo ufficiale di TikTok di Radio Deejay con #partylikeadeejay hanno totalizzato oltre 42 milioni di visualizzazioni. Grazie alla partnership con TikTok, in tantissimi hanno potuto scoprire i contenuti condivisi dai profili degli ospiti, degli speaker e delle radio protagoniste nella tab dedicata all’evento. Numeri a cui si sommano per la prima volta le coperture social di Radio m2o (300.000 persone raggiunte su Instagram e oltre 17 milioni di visualizzazioni per i video dedicati all’evento condivisi su TikTok) e di Radio Capital (100.000 persone raggiunte su Instagram).

Nelle due giornate 3 palchi, uno per ogni radio, hanno animato l’intero Parco con tanta musica e divertimento. A Casa Deejay, sulla collinetta della Biblioteca, gli speaker della radio si sono alternati ogni ora sul palco per un ricco palinsesto: Casa Vitiello, insieme a Nicola e Gianluca; The Blessed Maremma di Federico Russo e Francesco Quarna; B2B con Chicco Giuliani e Alex Farolfi; Chiamate Roma Dream Team con il Trio Medusa; Say Waaad!?! & Friends con Wad; Ciao Belli dj set con Dj Angelo e Roberto Ferrari; Solovinili con Nicola Savino; Corner Bistrot con Fabio Volo; This is Catteland con Alessandro Cattelan; Singalong con Andy & Mike; Overtime con Gazzology di Gianluca Gazzoli; La Mashupperia di Dj Aladyn con Tormento e Nikki; Pagoda Deejay di Pinocchio, con La Pina, Diego Passoni e La Vale; Linus con Solovinili. Radio m2o Stage ha fatto ballare Piazza del Cannone la migliore musica del momento con Cherian, Val S, LRNZ, Aldave, Danny Omich, Shorty, Manuelito e Boss Doms, mentre a Radio Capital stage presso Palazzina Appiani si sono alternati Luca Ambrosini, Alex Paletta, Maurino Belgeri e Andrea Prezioso.

Da segnalare inoltre l’anteprima sold out di venerdì 7 giugno con la puntata live del podcast Tintoria (prodotto da The Comedy Club e distribuito da OnePodcast, brand dello stesso gruppo leader nell’audio digitale) con Stefano Rapone e Daniele Tinti e ospite d’eccezione la Gialappa’s Band.

La produzione esecutiva di PARTY LIKE A DEEJAY è di Eric Galiani per Videomobile e l’immagine coordinata è stata creata da Chunk Studio.

Anche quest’anno per la realizzazione dell’evento è stata fondamentale la collaborazione con gli sponsor, sia quelli “storici” che i nuovi, anche in termini di contenuti e di attività proposte: Koelliker, Brancamenta, DimmidiSì, Eden Viaggi, Felicia, GetFIT, Gocciole, Haribo, ING Group, Intred, L’Oréal, Melinda, Monge, Morato, Muitomas, Pedon, Perla nera, RAEE, Sammontana, Santa Margherita, Sharpie, SUN68, Tuborg, Under Armour, Zespri Kiwifruit. Partner dell’evento: Asmodee Italia, Demetra, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, Ricordi Stampati, Federico Cecchin, Italian Bike Festival, TikTok. Partner tecnici: Leica, Maxdevil, Nilox, S.Bernard