Evento privato

EXPO 2030 Roma. Filmmaster e Ega Worldwide hanno dato vita al Forum Scientifico “People And Territories”, format innovativo che trasforma lo spettacolo in contenuto, ultima tappa parigina prima del voto

Il tema, grazie anche a proiezioni immersive, è stato declinato in 5 argomenti: Il vivere e l’habitat; Strade, percorsi, network, frontiere; Territori e inclusione; Ambiente, energia, risorse; Rischio, azzardo, vulnerabilità e resilienza. Special guest l’étoile Roberto Bolle con Nicoletta Manni in tre suggestivi momenti coreografici, l’ultimo dei quali dedicato a Caravaggio.

Si è svolto a Parigi, nello spettacolare scenario di Palais Brongniart, l’11 ottobre, il Forum dedicato alla presentazione della candidatura di Roma a ospitare EXPO 2030, tappa obbligatoria per tutti i candidati (Roma, Riyad, Busan) prevista dal Bureau International des Expositions prima del voto finale del 28 novembre.  All’evento, ideato e prodotto da Filmmaster ed Ega Worldwide, vi hanno partecipato i Delegati e il Presidente BIE, il Presidente del Comitato Expo 2030 Giampiero Massolo e gli Special Ambassadors del Comitato. 

A sostenere la candidatura di Roma il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con un video messaggio e il Sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. Special guest l’étoile Roberto Bolle, con Nicoletta Manni in tre suggestivi momenti coreografici, l’ultimo dei quali dedicato a Caravaggio. E in più gli interventi del famoso jazzista Gavino Murgia con la conduzione di Mia Ceran e Edoardo Zanchini, direttore dell'Ufficio clima del Comune di Roma.

Il tema “People and Territories” grazie anche a proiezioni immersive è stato declinato in 5 argomenti: il vivere e l’habitat; Strade, percorsi, network, frontiere; Territori e inclusione; Ambiente, energia, risorse; Rischio, azzardo, vulnerabilità e resilienza.

Con relatori di caratura internazionale, tra cui Licypriya Kangujam, indiana, che a 12 anni è la più nota attività sul tema dell’ambiente, o di guru dell’innovazione come l’imprenditore e ricercatore americano Eri Pulier, insieme agli studenti del corso di Global Governance dell’Università di Tor Vergata.

Per sua natura il Forum Tematico rappresenta un momento di confronto tra arte e cultura. La sfida di Filmmaster ed Ega Worldwide è stata aggiungere innovazione, creatività, e tecnologia sovvertendo il paradigma istituzionale, ma rispettandone allo stesso tempo gli elementi.

Commenta Alfredo Accatino, Direttore Creativo di Filmmaster: “Per questo Forum Scientifico, abbiamo alternato i contenuti scientifici con la spettacolarità, potendo contare su una eccellenza italiana come Roberto Bolle, che ha sposato e si è messo al servizio del progetto. Dopo i grandi show di Roma e di Parigi, un altro grande evento di cui l’Italia deve andare orgogliosa. Con un ringraziamento particolare al Comitato, a Livio Vanghetti e Matteo Gatto che hanno compreso come gli eventi possano diventare uno straordinario strumento di comunicazione.

Un Evento nel quale la bellezza, l'arte, la cultura e la ricerca si fondono con una visione innovativa, proattiva e multidisciplinare.