Roadshow

Torna in Italia il ResFest

Il Festival internazionale itinerante dedicato all’avanguardia nella moving image seleziona video inediti tra tecnologia e sperimentazioni. Tre gli appuntamenti in programma a Roma, Treviso e Torino.

resfest.JPG
Dopo il successo dello scorso anno, il ResFest torna in Italia per la seconda volta presentato da Fox International Channels Italy per prorporre il meglio dell’innovazione mondiale nel campo delle arti visive, dal cinema digitale alle nuove tecnologie.

Tre gli appuntamenti in programma a Roma, Treviso e Torino.

Si partirà a Roma dal 3 al 5 novembre 2006 presso il Teatro Palladium Università Roma 3.
 
Dopo Roma, ResFest10 approderà a Treviso dal 17 al 19 novembre al Palazzo Bomben grazie alla collaborazione tra Fabrica, Fondazione Benetton Iniziative Culturali e Fox International Channels Italy.

Dal 14 al 17 dicembre ResFest10 sarà a Torino, al Cinema Massimo, organizzato da Virtuality Conference in collaborazione con la Regione Piemonte e il Museo Nazionale del Cinema.

Oltre a portare in Italia le novità più interessanti del panorama internazionale, il ResFest, giunto quest’anno alla sua decima edizione, farà conoscere la nuova scena artistica nazionale. Per celebrare il suo decimo anniversario, l’edizione 2006 del festival internazionale ha infatti deciso di aprire una finestra sulla creatività italiana.

La selezione, promossa da Cult, il canale di intrattenimento culturale della piattaforma Sky, è aperta a registi, designer, filmaker italiani che si distinguono per originalità, creatività e innovazione tecnologica.
Le opere scelte saranno proiettate nella sezione “Italian Window” del ResFest che darà l’opportunità ai talenti italiani emergenti di farsi conoscere a livello internazionale.

I giovani filmaker avranno tempo fino al 5 ottobre per partecipare alla selezione con opere cinematografiche inedite di ogni genere: cortometraggi, documentari, animazioni e video musicali.
Il tema è libero e la durata non dovrà superare i quindici minuti.

Il ResFest, nato negli Stati Uniti nel 1996, conferma la sua vocazione di talent scout nel mondo dell’avanguardia creativa.
Più di 35 città in tutti i continenti vengono attraversate ogni anno dal Festival che trascina con sé una rete globale di creativi e appassionati.
Pioniere in campo artistico e tecnologico, il ResFest rappresenta oggi il punto di riferimento per le nuove generazioni di filmaker e artisti video e negli anni è diventato il centro di un movimento culturale internazionale che unisce differenti discipline creative.

Per maggiori informazioni sul ResFest e per le modalità di partecipazione:
www.resfest.it