Scenari

Stime GroupM: per la pubblicità globale +4,5% quest'anno e +3,9% nel 2019 spinta dal digital

Secondo le previsioni della holding media del Gruppo WPP, cresce il peso di internet che quest'anno varrà 221 miliardi nel 2018, in crescita del 12% e supererà i 240 miliardi nel 2019, con un +10%. Complessivamente il digitale rappresenta una quota del 39% del mercato globale e vale 566 miliardi, trainando la crescita degli investimenti pubblicitari globali.

GroupM rivede al rialzo le sue stime per il mercato pubblicitario globale, prevedendo un +4,5%  per quest’anno ( 24 miliardi di dollari aggiuntivi) e un e +3,9% per il 2019.

Questi risultati vengono proiettati a fronte di un mercato 2017 chiuso a +3,5%, un dato più positivo della stima iniziale del +3,1%.

A guidare la crescita del mercato pubblicitario globale sono gli investimenti sui media digitali, che rappresentano il 95% della crescita 2018 e il 99% di quella del 2019.

Il valore di internet sarà di 221 miliardi nel 2018, in crescita del 12% e supererà i 240 miliardi nel 2019, con un +10%. Complessivamente il digitale rappresenta una quota del 39% del mercato globale e vale 566 miliardi.

Sempre in ambito digitale, Google e Facebook accrescono il loro peso, mentre cala dell'1% il fatturato pubblicitario sulla tv nel 2017, con una lieve ripresa del +2% ipotizzata per quest'anno grazie agli eventi sportivi.

Riguardo ai mercati, i più brillanti per investimenti pubblicitari sono USA, Cina, Gran Bretagna, Giappone, India e Filippine. 

 

Per il documento completo clicca qui