Digital

Arriva una nuova funzione pubblicitaria: le inserzioni dinamiche per lo streaming su Facebook

Quando le persone vedono l’inserzione di un brand nel proprio feed possono scorrere l’annuncio per visualizzare contenuti altamente personalizzati, in base agli interessi che mostrano sui social. Il pubblico ha anche l'opportunità di iniziare una prova o abbonarsi tramite la call to action presente nell’inserzione

Oggi arriva una nuova funzione pubblicitaria: le inserzioni dinamiche per lo streaming. Queste inserzioni aiuteranno i brand che si occupano di streaming video a mettere in evidenza i propri contenuti, adattandoli in base al pubblico su cui avranno più impatto.

Con le inserzioni dinamiche per lo streaming, quando le persone vedono l’inserzione di un brand nel proprio feed possono scorrere l’annuncio per visualizzare contenuti altamente personalizzati, in base agli interessi che mostrano su Facebook e Instagram. Il pubblico ha anche l'opportunità di iniziare una prova o abbonarsi tramite la call to action presente nell’inserzione.

Fino ad oggi, gli inserzionisti hanno promosso ogni contenuto multimediale singolarmente. Ora, grazie alle inserzioni dinamiche per lo streaming possono creare annunci unici per ogni titolo automaticamente, senza dover configurare i singoli annunci. Questo permette di impostare la campagna in una volta sola, aggiungere facilmente nuovi titoli, e attrarre gli utenti con maggiori probabilità di conversione su tutti i dispositivi: mobile, desktop o tablet.

Secondo un recente studio di Kantar, la maggior parte delle persone prova nuovi servizi di streaming perché vuole vedere un'ampia gamma di contenuti disponibili, piuttosto che un titolo in particolare. Il 64% degli abbonati a un servizio di streaming ha detto di aver provato un nuovo servizio perché sapeva che ci avrebbe trovato alcuni contenuti specifici[1]. Il nostro obiettivo è aiutare le società di streaming ad aumentare le iscrizioni e  permettere al pubblico di trovare più facilmente i film e i contenuti che vogliono vedere.

"I nostri partner di streaming hanno lavorato a librerie di contenuti molto interessanti, noi volevamo aiutarli a mostrare le proprie offerte a più persone possibili", ha dichiarato James Smith, Head of Entertainment di Facebook. "Con le inserzioni dinamiche per lo streaming, gli inserzionisti non dovranno più creare manualmente nuove campagne per ogni singolo contenuto. Quando un brand caricherà il proprio catalogo di contenuti su Facebook, le inserzioni dinamiche forniranno raccomandazioni personalizzate, dando alle persone un’esperienza analoga a quella a cui sono abituati nei servizi di streaming ai quali sono abbonati."

Gli inserzionisti che stanno testando questa soluzione vedono già forti risultati nell’aumento delle interazioni. Globoplay, un servizio brasiliano di video in abbonamento, ha scelto le inserzioni dinamiche per lo streaming per promuovere la propria gamma di titoli agli utenti di Facebook.

"Quando si tratta di intrattenimento tramite servizi di streaming, è normale che la gente preferisca avere a disposizione un’ampia gamma di contenuti diversi” afferma Dimitri Araújo, Marketing & Media Performance Manager di Globoplay. "Per garantire una comunicazione personalizzata all’interno di un emisfero così vasto, è importante avere la capacità di indirizzare i contenuti alle persone giuste. Ecco perché ci affidiamo molto alle inserzioni dinamiche per lo streaming: per offrire creatività personalizzate, costantemente automatizzate ed efficaci in termini di risultati per il tuo business."

Le inserzioni dinamiche per lo streaming sono disponibili da oggi per tutte le aziende di streaming video a livello globale.