Marketing

Cannes Lions 2024: Pinterest presenta nuovi strumenti di intelligenza artificiale per generare contenuti creativi

L’obiettivo è favorire la sperimentazione e l'apprendimento grazie al feedback degli inserzionisti così da portare sul mercato nuovi strumenti nel modo migliore possibile.

Il Festival Internazionale della Creatività Cannes Lions 2024 è ormai alle porte: l'evento dove verranno presentate le idee più innovative dell’industria del marketing e della comunicazione riunirà alcune delle aziende più creative del settore per una settimana di networking di livello mondiale, tra ispirazione e condivisione.

In occasione dell’evento, dove sarà presente con una coinvolgente attivazione (Pinterest Manifestival), Pinterest presenta nuovi strumenti che si basano sull'intelligenza artificiale per generare contenuti creativi, migliorare le prestazioni delle campagne e misurare la brand safety per gli inserzionisti. 

Presentazione dei Pinterest Ad Labs

I Pinterest Ad Labs, un nuovo programma di innovazione per brand selezionati, è finalizzato a testare prototipi di nuovi strumenti creativi e pubblicitari. Questi includono funzioni di IA generativa basate sui dati personalizzati e sulle funzionalità di shopping interattivo attraverso i collage. L’obiettivo è favorire la sperimentazione e l'apprendimento grazie al feedback degli inserzionisti così da portare sul mercato nuovi strumenti nel modo migliore possibile. In particolare sono in fase di test le seguenti funzioni:

  • Creazione di sfondi personalizzatila piattaforma sta esplorando la possibilità di creare sfondi personalizzati, grazie a un modello elementare di IA generativa che sfrutta il potenziale della ricerca visiva e del taste graph della piattaforma. Grazie a questo esperimento, Pinterest sarà in grado di generare sfondi personalizzati lifestyle per arricchire i Pin dei prodotti ed aumentare il coinvolgimento; gli sfondi verranno personalizzati in base all’estetica degli utenti, come "Japandi", "Stile moderno ispirato alla natura" o "Minimalismo". Per esempio, invece di vedere una sedia su una superficie bianca, gli utenti vedranno la stessa sedia su uno sfondo personalizzato che rispecchia le loro preferenze estetiche nell'arredamento d'interni.
  • Collage per inserzionistii collage rappresentano un nuovo modo per selezionare, condividere idee e fare acquisti su Pinterest. Gli utenti possono creare collage ritagliando, mescolando e riassemblando quasi ogni contenuto visivo. Gli inserzionisti possono taggare i prodotti nel proprio collage e sponsorizzarlo come annuncio in vetrina o annuncio di collezioni, in modo che gli utenti possano selezionarli per scoprire di più sul brand e sui prodotti taggati. Al momento, Pinterest sta collaborando con un piccolo gruppo di inserzionisti attivi in diversi settori come il retail ed il beauty, tra cui Nike, Wayfair, Walmart, John Lewis e Bumble & Bumble per raccogliere feedback. In particolare, Wayfair, azienda produttrice di mobili e articoli per la casa, ha creato dei collage di complementi d'arredo e mobili ispirati alle tendenze di Pinterest e li ha sponsorizzati come annunci in vetrina con possibilità di acquisto immediato. Questo formato si è rivelato vincente, con un CPC più efficiente del 28% e interazioni 5,4 volte superiori rispetto ai benchmark del settore retail.

Miglioraramento dei risultati delle campagne con Pinterest Performance+

Pinterest sta inoltre investendo in nuovi strumenti di automazione e IA per semplificare la creazione di campagne basate su obiettivi che consentano di ottenere migliori prestazioni in termini di pubblicità. Pinterest Performance+ (al momento in versione “closed beta") include le più recenti funzionalità di intelligenza artificiale ed automazione per migliorare le prestazioni e al contempo, permettere ai professionisti del marketing di implementare campagne in modo più facile e veloce.

I primi risultati dei test alfa mostrano che la maggior parte degli inserzionisti ha registrato un miglioramento del CPA per le campagne di conversione e vendita di prodotti sul catalogo di oltre il 10%, e un analogo miglioramento del CPC per le campagne di brand consideration. Inoltre, la suite di strumenti Performance+ riduce sensibilmente i tempi di creazione delle campagne, con il 50% in meno di input richiesti.

Continuo impegno in materia di brand safety

Pinterest si impegna ad utilizzare la piattaforma per offrire un’esperienza online positiva, collaborando anche con le realtà leader nel settore per garantire che la piattaforma sia un luogo sicuro.

La piattaforma ha collaborato con Integral Ad Science (IAS) per fornire una misurazione della brand safety in tutti i mercati, in linea con il framework Global Alliance for Responsible Media (GARM), come parte della qualità totale dei contenuti multimediali per Pinterest. La tecnologia multimediale basata sull’AI di IAS utilizza l'apprendimento automatico per l'analisi frame-by-frame, combinando segnali di immagine, audio e testo per classificare con precisione i Pin su larga scala. In base ai risultati delle campagne pubblicitarie ottenuti durante i test beta, il 99% delle impression degli annunci su Pinterest è stato valutato come sicuro per i brand.

Nelle prossime settimane verrà integrato anche anche DoubleVerify (DV) per fornire agli inserzionisti di tutto il mondo una misurazione della brand safety e della brand suitability delle loro campagne Pinterest. La misurazione della brand safety e della brand suitability di DV permette di ottenere visibilità sull'adiacenza pubblicitaria, tutelando la reputazione e preservando il valore del brand. Sulla base dei test iniziali, DV ha riscontrato che oltre il 99% delle impression misurate è stato ritenuto sicuro.