Media

Mediabrands. Per Sanremo 2021 con Amadeus e Fiorello partenza a rilento con 8,4 milioni di individui (-16,7% sul 2020) e 46,6% di share ma è record sui social

Come evidenziano le analisi effettuate in esclusiva dal Gruppo per ADVexpress, per l'esordio della prima edizione della kermesse senza pubblico per le restrizioni legate al covid, calano gli ascolti ma è boom di commenti sui social (4 milioni, +31%). La profilazione della prima puntata mostra una platea televisiva femminile con interessanti presenze sui target più giovani. Impostanti anche i dati di Ray Play (fonte: Auditel Digitale): 889.000 live streaming (+44% vs a.p) e 434.000 VOD (+ 62% vs. a.p).

Ieri sera ha preso il via la 71esima edizione del Festival di Sanremo che ha già battuto un record prima ancora di cominciare: è, infatti, l’unica ed inedita edizione nella quale i conduttori e i cantanti si affacceranno - nelle cinque serate della manifestazione - sulla platea deserta dell’Ariston a causa delle restrizioni per Covid. Alla guida la coppia vincente dello scorso anno: Amadeus e Fiorello, affiancati dalla prima delle co-conduttrici, l'attrice Matilda De Angelis e dagli ospiti fissi delle serate: il bomber del Milan Zlatan Ibrahimovic e Achille Lauro che, dopo le sorprendenti performance dello scorso anno, è tornato sul palco di Sanremo con nuovi 'quadri' a sorpresa.

La serata registra un ascolto medio di circa 8,4 milioni di individui (pari ad una share del 46,6%) in calo del 16,7% rispetto alla prima puntata d’esordio dello scorso anno (martedì 4 febbraio 2020, che aveva registrato 12 milioni e 480 mila spettatori e il 51.2% di share).  Nel dettaglio: la prima parte della kermesse (fino alle h. 23.55) sintonizza all’ascolto 11,2 milioni di telespettatori con una share del 46,4% mentre la seconda (proseguita fino alle h. 25.35) chiude con un’audience di 4,2 milioni (quota share del 47,8%).
Si registrano picchi interessanti intorno ai 14,0 milioni verso le h. 21.45 in corrispondenza della performance di Diodato, vincitore della scorsa edizione, che ripropone “Fai rumore”, diventata l’inno degli Italiani durante la fase del primo lockdown.

Grafico 1

(Grafico anche allegato)

Sui target più giovani il calo è decisamente più contenuto: -5,6% sui 18-34 e -1,0% sui 15-24. Premiata quindi la scelta di portare musica indie, alternativa e contemporanea sul palco (Colapesce e Di Martino, Coma Cose, Fasma, Gamon, Aiello e i Maneskin si sono esibiti ieri nella prima serata).

Le altre reti non contro-programmano, fatta eccezione per Rai 3, Rete 4 e LA7 che mantengono i programmi di attualità previsti. Anche Italia 1 rimane fedele all’appuntamento con Le Iene, trasmettendo, però, la replica di uno speciale dal titolo “Un anno di Covid”. Il bacino totale TV, nella fascia di programmazione del Festival, è comunque cresciuto del +10,2% rispetto ai precedenti quattro martedì di febbraio 2021.

La profilazione della prima puntata mostra una platea televisiva femminile con interessanti presenze sui target più giovani.
Come sempre ottimo riscontro dai social. Secondo i dati Rai (fonte: TalkWalker) le interazioni, ovvero commenti, like e retweet, raggiungono i 4,0 milioni (+31% rispetto all’anno precedente).

Festival ascolti

 

Il sentiment è stato positivo per il 22% e negativo per il 14%. La profilazione anche sui Social è femminile con un’età tra i 24 e i 34 anni (49%); rappresentati anche i giovanissimi tra 18-24 anni (41%).

Interessanti anche i dati di Ray Play (fonte: Auditel Digitale): 889.000 live streaming (+44% vs a.p) e 434.000 VOD (+ 62% vs. a.p).

Debutta anche Clubhouse, che, ogni sera alle h. 19.00, ospita un appuntamento quotidiano condotto da Ernesto Assante, intitolato Sanremohouse, per chiacchierare del festival, commentare le serate, rivedere voti e pagelle, con la partecipazione di qualche ospite a sorpresa. Sanremohouse sarà per i cinque giorni del Festival una delle stanze di Clubhouse, il social che sta diventando un fenomeno nell’ultimo periodo con la particolarità di essere una piattaforma che esalta l’audio, in cui si parla e non si scrive, non si scambiano immagini, si cerca il confronto con altri parlando di argomenti interessanti.