Industry

Andrea De Micheli (Casta Diva Group) al Milano Marketing Festival: "Non bisogna sprecare una buona crisi"

Il Presidente e AD della sigla sul palco virtuale della kermesse organizzata da Class Editori, ha parlato del settore degli eventi e di come ha saputo reinventarsi durante la pandemia

Andrea De Micheli, Presidente e Amministratore Delegato di Casta Diva Group, ha partecipato venerdì 19 marzo al workshop “I servizi per il marketing”, tenutosi nell’ambito della quinta edizione del Milano Marketing Festival organizzato da Class Editori.

Durante il suo speech ha messo in luce quanto Casta Diva Group e l’intero settore degli eventi in Italia abbiano saputo reinventarsi in questi ultimi mesi.

In Casta Diva Group abbiamo preso il toro per le corna, come si usa dire”, afferma Andrea De Micheli, Presidente e Amministratore Delegato di Casta Diva Group. “Appena abbiamo intuito che la situazione non sarebbe migliorata in tempi rapidi non solo abbiamo trovato un modo per affrontarla e superarla, ma abbiamo addirittura rilanciato il Gruppo, trovando la possibilità di espandere il nostro business anche nel marketing digitale, come annunceremo prossimamente”.

Nel corso del 2020 Casta Diva Ideas, che si occupa di creatività non è stata colpita dalle misure anti-Covid, ma anzi ha conquistato nuovi clienti.

Casta Diva Pictures, la casa di produzione di spot, branded content e serie tv, ha saputo sfruttare al meglio il fatto di avere sedi in tutto il mondo ed è riuscita a lavorare anche durante il lockdown: “Per fare un esempio, abbiamo realizzato uno spot per Nivea davvero sorprendente. Abbiamo scelto 10 registi in altrettante città del mondo: ognuno di loro ha registrato alcune scene dello spot a casa propria, utilizzando come attori i famigliari, gli amici, i partner. Noi abbiamo poi montato tutti questi video e ne è uscita uno spot davvero ricco e assolutamente internazionale”, commenta De Micheli.

G2, l'agenzia di eventi, ha prodotto eventi digitali arricchiti con alcuni elementi spettacolari grazie all’uso di moderne tecnologie quali l’immersive reality, riuscendo così a conquistare il pubblico anche al di là dello schermo.

Il Blue Note di Milano infine ha realizzato diversi concerti in live streaming, in collaborazione con Croce Rossa Italiana, che hanno raggiunto un pubblico molto vasto, con spettatori provenienti da ben 27 Paesi nel mondo e centinaia di migliaia di accessi alla nostra piattaforma e a quella messa a disposizione dal nostro partner Huawei.

Quello che abbiamo notato in questi mesi”, continua De Micheli, “è la propensione di molte agenzie di eventi di compattarsi per superare insieme le difficoltà del presente. Le aziende che hanno superato la crisi e che stanno lavorando a regime quasi pieno sono quelle che hanno saputo rispondere ai desideri dei loro clienti diventando partner strategici e non più solo semplici fornitori. Casta Diva, a mio parere, ha saputo sfruttare al meglio le opportunità che si celano dietro ogni crisi, rimboccandosi le maniche e trovando soluzioni nuove e originali per ottenere risultati migliori di ogni aspettativa, soluzioni che si sono rivelate talmente valide che difficilmente verranno abbandonate, anche quando si tornerà alla normalità”.