Premi

Oscar di Bilancio 2023: Giffoni Innovation Hub consegna il Premio Speciale “Generazione Z” a Leonardo

L’azienda si è distinta per la capacità di rendere accattivante la rendicontazione sociale agli occhi dei giovani.

Si è tenuta lo scorso venerdì 15 dicembre, a Milano, la Cerimonia di Premiazione della 59° edizione dell’Oscar di Bilancio, l’evento che, organizzato da FERPI, Borsa italiana e Università Bocconi, ha come obiettivo quello di premiare le organizzazioni che rendono pubblici i risultati ottenuti con gli stakeholder.

Per il primo anno, Giffoni Innovation Hub (https://www.giffonihub.com/), polo creativo nato con l’obiettivo di promuovere il dialogo tra aziende e giovani talenti, ha partecipato attivamente all’Oscar di Bilancio come Media Partner dell’evento, regalando ai presenti momenti di intrattenimento con l’esibizione sul palco del gruppo di ballerine di K-Pop le "Unknowns", che hanno già avuto modo di farsi conoscere partecipando a vari eventi e competizioni, tra cui il "K-Pop World Festival". Grazie alla collaborazione con l'associazione italiana KST - Kpop Show Time, Giffoni Hub porta sul palco dell’Oscar di Bilancio i valori sociali della cooperazione, dell’unità e della diversità.

Tra i tre finalisti in gara per il Premio SpecialeGenerazione Z’ di Giffoni Innovation Hub – Enel, Leonardo e Save the Children, a vincere il premio è stata Leonardo per aver reso la rendicontazione finanziaria comprensibile alle nuove generazioni grazie a diverse intuizioni. Prima tra tutte quella di accompagnare al Bilancio integrato non solo una sintesi che risulta chiara nel racconto di tutti i progetti, gli obiettivi e i risultati raggiunti nel 2023, ma anche di aver utilizzato video e web series per renderlo più accattivante agli occhi della Gen Z. Un nuovo modo di comunicare con i giovani in maniera coinvolgente che sicuramente potrà essere d’esempio per molte altre aziende. 

Per l’edizione 2023 dell’Oscar di Bilancio il Comitato promotore, affiancato dalle quattordici Associazioni partner, non solo ha optato per una revisione del regolamento, consentendo una crescita qualitativa e quantitativa delle candidature, ma ha anche introdotto questo riconoscimento tra i Premi Speciali, con la volontà di premiare la capacità dei Bilanci di sostenibilità di coinvolgere, anche attraverso canali e mezzi non tradizionali, la Generazione Z nel raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità. “Generazione Z” è andato ad affiancarsi a tre Premi Speciali ormai consolidati nella tradizione dell’Oscar di Bilancio: “Comunicazione della sostenibilità”, “Dichiarazione non finanziaria” e “Integrated Reporting”.

 “Giffoni Innovation Hub promuove azioni che mettono i giovani come i primi stakeholder nella sostenibilità aziendale e premia le aziende che consapevolmente ascoltano, interagiscono e comunicano alle nuove generazioni il loro impegno a salvaguardare il pianeta – commenta Luca Ruju General Manager di Giffoni Innovation Hub – Per noi è stato un vero onore poter essere parte attiva all’Oscar di Bilancio, conferendo a Leonardo il Premio Speciale ‘Generazione Z’”.