Premi

Regata Storica 2023: gran finale e premiazione al Teatro Goldoni di Venezia

Si chiude la stagione remiera 2023 con la Festa delle Voga e le premiazioni degli atleti della Regata Storica. Un riconoscimento speciale al giudice di regata Lino Farnea.

Nella cornice del Teatro Goldoni, si è svolto il tradizionale appuntamento di fine stagione dell’attività remiera. Un’occasione per consegnare i premi ai campioni della Regata Storica 2023 e per salutare atleti e appassionati della voga alla veneta - di oggi e di ieri - dando loro appuntamento al prossimo anno.

Dopo i numerosi appuntamenti che hanno visto consegnare, tra settembre e ottobre, alle diverse categorie di atleti i premi riservati dagli sponsor privati, la cerimonia conclusiva, condotta da Rudi Zugno, ha visto la consegna dei premi da parte de Il Gazzettino, La Nuova Venezia, Campello Marine e Vela Spa.

Il Gazzettino ha premiato i primi, tra tutte le categorie in gara, che hanno oltrepassato il traguardo volante al ponte di Rialto, mentre La Nuova Venezia ha premiato i primi che hanno raggiunto il traguardo volante dell’Accademia. Vela Spa ha consegnato un assegno del valore di 12.000 euro destinato all’acquisto di forcole e remi destinato alla categoria dei Giovanissimi, abbinati a sorteggio ai quattro forcolai veneziani. Inoltre l’assegno del valore di 35.000 euro è stato attribuito da Vela alle diverse categorie (giovanissimi, donne, gondolini e caorline) con la ripartizione analoga a quella del montepremi del Comune di Venezia.

Infine, si è tenuta la tradizionale estrazione tra gli equipaggi partecipanti alla Regata Storica 2023 (donne, gondolini e giovanissimi) di n. 3 motori Mercury da 10HP, offerti da Campello Marine.

Sul palco, il Consigliere Delegato alla Tutela della Tradizioni, Giovanni Giusto, che ha portato i saluti dell’amministrazione comunale e del Sindaco Brugnaro.

“Con la giornata di oggi si conclude una bellissima stagione all’insegna della continuità che ha visto già nei risultati il ricambio generazionale, con l’affermazione anche  di nuovi  atleti mai entrati in ruolo prima. L’edizione 2023 della Regata Storica ha confermato numeri importanti tra gli under 30 - ha dichiarato il Consigliere Delegato Giovanni Giustodimostrando ancora una volta che la voga alla veneta gode di piena salute. Ringrazio pertanto tutti per l’impegno e il sacrificio nel portare avanti una tradizione e uno sport che possiamo definire come il più importante elemento identitario della civiltà veneziana”.

“La tradizionale cerimonia di chiusura della stagione remiera” – ha aggiunto l’Amministratore Unico di Vela, Piero Rosa Salva - “rappresenta un’occasione per tenere vivo l’interesse verso questa attività agonistica e rinsaldare il rapporto tra la voga alla veneta e la città. Vela è orgogliosa di sostenere questa attività e di essere ancora una volta al fianco degli atleti. Riconoscendo il loro valore e festeggiandoli in un evento a loro dedicato vogliamo anche incoraggiare le nuove generazioni a portare avanti una importante e radicata tradizione culturale della città.”.