People

Comunicazione sotto zero

Per il Gruppo Orogel comunicare in modo chiaro ed efficace significa non solo accrescere la awareness del marchio, ma anche riuscire a instaurare col consumatore un rapporto di fiducia, alla base del successo aziendale. Pubblicità, sponsorizzazioni sportive, attività di store promotion ed eventi legati al territorio i mezzi più utilizzati.

da e20 di ottobre

Il gruppo Orogel rappresenta una delle realtà produttive più rilevanti in Italia, in particolare per quanto riguarda il settore degli alimenti surgelati.
Un’organizzazione di produttori che opera a 360° nel settore agro industriale e che vede, a fianco di alcune cooperative specializzate nella lavorazione di frutta e verdura, strutture di trasformazione che producono e commercializzano confetture, mousse, frutta surgelata. Questa particolarità rende quindi il Orogel unico nel suo genere e consente di valorizzare al
meglio tutte le produzioni conferite dai soci produttori, offrendo al consumatore una gamma assortita con tutti i prodotti della natura.
Luca Pagliacci, (nella foto), direttore generale marketing Gruppo Orogel racconta come il Gruppo creda da sempre nella comunicazione e nella sua capacità di trasmettere i valori dei nostri prodotti.

pagliaccicopia.JPG

Orogel e la comunicazione. In che rapporto sono?
Il Gruppo Orogel crede nella comunicazione e nella sua capacità di trasmettere i valori dei nostri prodotti. Da sempre siamo riconosciuti come un’azienda votata alla qualità e salubrità degli alimenti offerti, grazie anche allo sforzo comunicazionale sostenuto in tutti questi anni che, oltre ad accrescere la awareness del nostro marchio, ha reso possibile instaurare quel rapporto di fiducia tra la nostra Società e il consumatore che è alla base del nostro successo.

Quali sono le strategie di comunicazione sulle quali investe attualmente l’azienda?
Per fronteggiare un mercato sempre più difficile e una concorrenza che sempre più spesso ricorre a operazionali promozionali, Orogel ritiene essenziale sostenere e promuovere l’esclusività dei propri prodotti con importanti campagne di comunicazione, su reti televisive nazionali e su carta stampata, oltre a una presenza costante nelle riviste di settore. Siamo molto attivi anche nell’attività ‘below the line’ ed effettuiamo importanti operazioni promozionali attraverso ‘in store promotions’. Inoltre, Orogel partecipa e presenzia a convegni, fiere e manifestazioni, dove effettua una significativa attività
di pr.

Come è cambiato negli ultimi anni l’approccio alla comunicazione, in termini di strategia e mezzi utilizzati?
Siamo presenti sui principali mezzi comunicazionali e sviluppiamo una strategia che si rivolge da un lato al mondo del trade (settore retail e food service) e dall’altro al mondo del consumer. Nel corso di questi anni, inoltre, ci siamo concentrati sullo sviluppo di importanti attività comunicazionali legate al  mmondo della salute e del benessere, punti di forza della nostra offerta merceologica: attività di co-marketing, con realtà operanti nel settore del benessere e attività d'informazione indirette e mirate al mondo scientifico e medico.
Ciò è reso possibile anche grazie al fatto che da sempre il nostro gruppo vanta collaborazioni con esperti, nutrizionisti e Università per condurre ricerche approfondite e test per migliorare sempre più le performance del prodotto.

Quale ruolo rivestono eventi, sponsorizzazioni e pubblicità per la vostra società?
Orogel è fortemente impegnata nello Sport e nel sociale per rafforzare il messaggio aziendale anche grazie a operazioni di promozione e co-marketing con realtà che condividono la stessa filosofia.

Quanto investite in comunicazione? Può specificare la percentuale di investimento in eventi, sponsorizzazioni e pubblicità rispetto al totale del budget in comunicazione?
L’attività di comunicazione e promozione in e out importantissimo passo nel percorso di
comunicazione intrapreso.

Che ruolo ha lo sport negli eventi e nelle sponsorizzazioni Orogel? Può descrivere una vostra recente case history nel settore?
Siamo sempre stati legati al mondo dello sport. La nostra prima attività comunicazionale a livello nazionale fu la sponsorizzazione dell’Associazione Calcio Cesena che, all’epoca, militava in serie A. Per un’azienda allora sconosciuta vestire con il proprio marchio la maglia di una squadra che militava nella massima serie fu senza dubbio un primo, importantissimo passo nel percorso di comunicazione intrapreso. Terminata la felice esperienza di sponsor diretto abbiamo però ritenuto opportuno continuare a sostenere e favorire le attività sportive e culturali soprattutto legate al nostro territorio. Per questo motivo abbiamo partecipato alla costituzione del Consorzio Romagna Iniziative che, frutto delle più vivaci e solide realtà economiche della Regione, costituisce un’innovativa forma di sponsorizzazione associativa ed è nata dalla collaborazione di 14 aziende locali, che insieme hanno voluto contribuire alla vita culturale e sportiva della Romagna. Le aziende associate si impegnano nell’organizzazione di eventi dedicati al territorio e sin dalla sua fondazione, Romagna Iniziative si è impegnata nel concreto sostegno di attività sportive, artistiche, sociali e di intrattenimento. Oggi collabora con associazioni sportive sia dilettantistiche sia professionali, con il mondo dell’arte e dello spettacolo, incentivando e valorizzando le risorse umane e culturali del territorio.

OROGEcopia.JPG

Quali messaggi vuole comunicare Orogel attraverso gli eventi?
L’importanza dell’evento permette allo sponsor di usufruire della notorietà e del ritorno mediatico che l’efficacia della manifestazione esprime sul target prescelto. Oggi gli eventi sono tantissimi e tantissime sono le opportunità di visibilità. A tal fine, è importante riuscire a identificare le manifestazioni più attinenti e in linea con il messaggio comunicazionale che vogliamo trasmettere. Non sempre è facile ma un buon evento è un ottimo traino per la notorietà di brand. Orogel, in particolare, proprio per le finalità della propria mission che la portano a punto di riferimento nell’area del benessere, predilige l’evento legato a tematiche attinenti al mangiar sano e alla salute. Un recente esempio è stata una attività di co-marketing che abbiamo attivato con primarie strutture termali e centri benessere della Romagna e che insieme a noi hanno partecipato ad attività di promozione sui punti vendita e attività comunicazionali sia televisive che stampa.

Gli eventi e le sponsorizzazioni vengono pianificati secondo un calendario predefinito?
La nostra attività fa ovviamente riferimento a un budget comunicazionale che viene definito a inizio esercizio e che comprende alcuni appuntamenti già calendarizzati, mentre altri vengono definiti e approvati in corso d’esercizio, sempre, ovviamente, nel rispetto delle linee guida aziendali e del budget di spesa previsto.

Quando secondo lei si può affermare che l’evento organizzato è pienamente riuscito e che si tratta di un evento di qualità?
Senza dubbio quando viene accolto il messaggio e si riscontra il massimo gradimento.

Può citare un evento e una sponsorizzazione in programma per il prossimo futuro?
Durante l'estate siamo intervenuti nei principali punti vendita italiani con un'interessante attività di in store promotion che ha visto il lancio di un nuovo prodotto ‘CondiRè, il condimento più gustoso che c’è’ . Infatti, da oggi, cucinare è ancora più semplice e salutare grazie a questo esclusivo mix di verdure scrupolosamente coltivate e selezionate, facili da utilizzare in pochi minuti. Ideale per le insalate di riso o di pasta, è realizzato senza l’aggiunta di olio, sale, e additivi. Solo la bontà, la leggerezza e tutte le sostanze nutritive e protettive della natura più genuina, naturalmente ricche di fibre e di vitamine antiossidanti per un’alimentazione sana e naturale. Per l’autunno, prevediamo di lanciare interessanti novità che saranno accompagnate da adeguate campagne di lancio.

Cosa le piace di più del suo lavoro?
Il partecipare costantemente alla creazione e al lancio di prodotti che devono incontrare l’accoglimento da parte dei consumatori e che devono confrontarsi con prodotti proposti dalle principali aziende alimentari. È una sfida difficile, ma emozionante che richiede studio, analisi, ricerca e creatività. È un lavoro splendido, sia perché ti fa affrontare ogni giorno problematiche differenti, sia perchè ti permette di conoscere le mille sfaccettature che caratterizzano la vita di un’azienda in generale e un prodotto in particolare.

Come si inserisce la sua figura all’interno dell’organigramma aziendale?
Dirigo la Divisone Marketing del gruppo e in qualità di dirigente mi rapporto ovviamente con tutti i miei colleghi che gestiscono le altre business unit, relazionandomi ovviamente con la Alta Direzione generale. Ciò che mi piace sottolineare è che viviamo comunque in un ambiente estremamente aperto, socievole e familiare dove si ritrova la massima solidarietà, collaborazione e un forte spirito di cameratismo. Anche questo aspetto, a mio avviso, è alla base del successo Orogel.

Qual è il futuro degli eventi Orogel?
Proseguire nel percorso indicato e sviluppare sempre più eventi che possano mettere nel giusto risalto il binomio gusto e benessere che si può ritrovare in tutti i nostri prodotti.

Marina Bellantoni