People

Publicis nel mondo dell'arte

Anche due creativi di Publcis, Stefano Colombo, Creative Director/Head of Art, e Marco Maccagni, Senior Art Director, alla mostra “Artvertising 06. Quando i pubblicitari  incontrano l’arte.”

Tra gli espositori di “Artvertising 06. Quando i pubblicitari incontrano l’arte.” - mostra che si terrà martedì 31 ottobre dalle ore 21.00 al Codice a barre di Milano - illustrano le loro opere anche due esponenti della creatività made in Publicis: Stefano Colombo, Creative Director/Head of Art, e Marco Maccagni, Senior Art Director.

Per Stefano Colombo “bones affair” nasce da un’ossessione per il corpo umano e la sua fragilità.  È un’esplorazione della struttura a noi invisibile che regge i nostri organi interni, i muscoli, il sistema vascolare; si tratta dello scheletro, sintesi estrema del nostro corpo.
Nella nostra cultura lo scheletro e il teschio sono simboli di morte e di una paura reverenziale; della morte. In contrapposizione “bones affair” propone una visione ironica, colorata, fumettistica della morte, dove le ossa vengono plasmate dai contenitori-vestiti,come le scarpe col tacco alto, oppure dove lo scheletro muta aspetto suggerendo personaggin mitologici o fantastici completamente inventati.

Colombocopia.JPG

Le opere di Marco Maccagni possono essere definite frammenti di muro trasportati su tela, pezzi di muro dove appaiono scritte (preferibilmente palindromi)o stencil, con un linguaggio materico/urbano che spesso coniuga, come avviene in pubblicità, l'immagine e la parola.

Maccagnicopia.JPG