Evento b2b

L'eccellenza italiana del comparto Cucine a Londra con FederlegnoArredo

Nel cuore della City, tra i grattacieli e i monumenti storici simbolo della città cosmopolita, una serata promossa da FederlegnoArredo per celebrare l’eccellenza del Made in Italy delle Cucine Italiane.
Martedì 2 luglio, all’ultimo piano della City Hall di Londra, il famoso edificio disegnato da Norman Foster, si è svolta l’esclusiva serata di presentazione del progetto 'Cucina, Anima, Design: L’Italia che Vive': il piano di marketing e comunicazione, promosso da FederlegnoArredo, volto a sostenere il comparto Cucina Italiana come eccellenza del Made in Italy nel mondo. 

feder 01.JPG 

Tra il pubblico: giornalisti, architetti e operatori del settore arredamento con focus, naturalmente, sul Comparto Cucine.

Gianluca Vialli, ex giocatore-allenatore del Chelsea, Claudio Silvestrin, architetto e designer italiano considerato uno dei maestri del minimalismo contemporaneo e Giorgio Locatelli, famoso chef di origine italiana, il cui ristorante londinese ha ricevuto una stella Michelin, si sono esibiti all’interno di una cucina realizzata ad hoc, mettendo in scena un’inedita performance culinaria interpretando così l’essenza del progetto. 

feder 02.JPG

Un’illustre conversazione per testimoniare l’eccellenza del prodotto cucina italiano, sintesi di una tradizione manifatturiera ricca di anima, emozione e passione, che affonda le sue radici in un modo di vivere l’ambiente cucina come luogo della socializzazione, culla del patrimonio gastronomico italiano. 

feder 03.JPG

Soluzioni 'sartoriali' capaci di integrare perfettamente l’eredità del saper fare con la modernità e l’innovazione. Pezzi unici al mondo, realizzati con materiali ecosostenibili e all’avanguardia, capaci di incorporare i molteplici elettrodomestici. 

feder 04.JPG

“Quello che caratterizza le imprese cuciniere italiane - dichiara Giovanni Anzani, vicepresidente di FederlegnoArredo - è che si distinguono per una produzione con alte tecnologie abbinate alle mani intelligenti, capace di soddisfare le esigenze di tutti sia a livello estetico che di budget. Un concetto di artigianalità che si ritrova nella continua scelta dei materiali e degli strumenti migliori, una capacità produttiva flessibile, personalizzabile, capace di progettare e realizzare prodotti unici, che contraddistinguono il Made in Italy nel mondo”.