UPDATE:
Space Avilable in Cannes/5. Cannes 2022: “Fornescion” & Digital TransformationCannes Lions 2022. A 'Long Live The Prince', progetto multibrand e vero game changer, il Titanium Grand Prix. 2 i GP Film: Apple 'Escape from the office' (USA) e Channel 4 'Super.Human.' (GB). La gallery con i link a tutti i Grand Prix del FestivalCannes Lions 2022. Con 1 oro e 2 bronzi a Publicis nei Film Lions, l’Italia bissa il risultato del 2022 con 32 leoni totali ma rimane ‘Publicis-dipendente’. Il medagliere italiano 2017/2022 e tutte le case history delle campagne premiate quest’annoCannes 2022. Plazolles (Havas): ‘E’ la creatività che mette in moto l’efficacia del metodo e porta risultati. La tecnologia diventa abilitatore per parlare con il pubblico con le idee, i modi e i tempi giusti"Bertelli (Publicis) commenta l’ennesimo successo a Cannes e risponde a Sèguèla. I dati, la strategia sono il punto di partenza che permette alla creatività di volare e di vendereCannes 2022. Jaccarino - Viora (ACNE) : ‘Il bronzo a Discovery Billboard premia l'invito a guardare le statue da un punto di vista femminile. Le aziende hanno compreso che la creatività è fondamentale per far crescere il business"L'Italia turistica si rifà il look: la nuova brand identity firmata da EnitTorna a Roma per il sesto anno l’Eternal City Custom ShowOrganizzato da TEAMWORK Hospitality, è in calendario per settembre a Milano il Luxury Hospitality ConferenceRitorna a Forte Marghera il Baia Lounge Bar per l’estate 2022
Live entertainment

Il padiglione dell'Arabia Saudita racconta sei mesi di Expo a Dubai con il closing event firmato Filmmaster Events

Visitatori e ed ospiti sono stati così trasportati in un viaggio che è partito da dove tutto è iniziato, attraversando le molte regioni dello Regno dell'Arabia Saudita (KSA) rappresentate all'Expo, per passare poi a celebrare il padiglione stesso: dalla sua costruzione alle incredibili meraviglie della tecnologia che l'ha caratterizzato.

Il padiglione dell'Arabia Saudita ha concluso sei mesi di Expo a Dubai con una cerimonia di chiusura realizzata da Filmmaster Events.

Un evento che  aveva l'obiettivo di raccontare i sei mesi di Esposizione Universale. L'agenzia l'ha creato concentrandosi innanzitutto sulla storia da narrare, con l'ausilio di contributi video trasmessi su uno schermo che per le sue dimensioni ha permesso al padigline saudi di aggiudicarsi un Guinness dei primati come scherm led più grande al mondo

Visitatori e ed ospiti sono stati così trasportati in un viaggio che è partito da dove tutto è iniziato, attraversando le molte regioni dello Regno dell'Arabia Saudita (KSA) rappresentate all'Expo.

zzz

La seconda fase della storia è stata la celebrazione del padiglione stesso: dalla sua costruzione alle incredibili meraviglie della tecnologia che l'ha caratterizzato, e per rendere le persone parte della storia Filmmaster Events si è concentrata sui visitatori, sulle persone che lo hanno reso davvero il padiglione più visitato e sorprendente dell'Expo.

Una volta concepita la storia, il resto del lavoro che è stato fatto aveva l'obiettivo di abbellire l'esperienza con interpreti, musica, luci e ovviamente tanti effetti speciali.

Tra le spettacolari esibizioni, artisti con costumi a led e tessuto, un violinista sollevato su un braccio robotico e oltre 35 sbandieratori.

Mentre tra gli effetti speciali degni di nota: cold pyros, CO2, giochi laser, nebbia (con un sistema di specchi per riflettere il laser), un braccio robotico che sollevava una violinista e palloni aerostatici robotizzati

Maria Ferrucci