Live entertainment

Expo 2021 - Fuori Salone. L'artista Gio Bressana celebra la collaborazione dell'Italia con gli Emirati con una live performance all'interno del Design District

Uno spettacolo unico che si protrarrà per sette giorni, dal 12 al 20 ottobre, e sarà trasmesso in diretta internazionale sui principali social con l'hashtag #staysafeinart. L'affresco di 16 metri per 9 di altezza dal titolo IN CANTO, prima iniziativa del nuovo progetto ON-IRIC.

Gio Bressana è l'unico artista italiano a Dubai in occasione dell'EXPO 2021 e si esibirà in una live performance live, dal 12 al 20 Ottobre, dipingendo una parete del Disegn District dove sono le boutique dei brand più famosi al mondo. In sette giorni realizzerà in diretta un affresco di 16 metri per 9 di altezza dal titolo IN CANTO, prima iniziativa del nuovo progetto ON IRIC che vedrà Bressana protagonista di  live performance in altre città in Italia e all'estero, per divulgare l'hashtag #staysafeinart presentato in Luglio e che sarà argomenti di una tesi di laurea su Gio Bressana allo Iulm d Milano. Un messaggio di speranza attraverso esperienze di arte immersiva.

L'iniziativa di Dubai potrà essere seguita sui social youtube, facebook, linkedin, instagram e tik tok sul profilo di Gio Bressana.

Bressana è una figura unica nel panorama culturale italiano in quanto, ancora molto giovane, ha abbandonato la pittura su tela per dedicarsi agli affreschi di spazi abitativi e superfici per il mondo dell'interior design, con tecniche della tradizione secolare italiana.

Nella ricca Asia Occidentale, Bressana è stato 'scoperto' per aver inciso il prezioso tessuto in fibra ottica DreamLux®  con cui è stata tappezzata la sala cinema della nuova residenza reale nella capitale dell'Arabia Saudita, Riad.

L'artista, a soli 42 anni, oltre alle dimore dei personaggi tra i più importanti in tutti i continenti, firma gli showroom delle griffe, palazzi e alberghi lusso. Hanno scelto Bressana Roger Vivier, Fendi Home, Bentley Home,  Roberto Cavalli, Scenoghraphic, SCIC Cucine d’Italia, Dorchester Collection. Sua è l’esclusiva collezione “Sang Real” su carta da parati creata per Inkiostro Bianco. Tra le sue realizzazioni, lo spettacolare grattacielo “Le Palais de Louis” ad Hanoi in Vietnam, dove il valore degli appartamenti parte parte da 5 milioni di dollari. Committente Tân Hoàng Minh Group. Il building ha 280 appartamenti  con 5 piscine al 28esimo piano, terrazze, lobby comuni con bar, ristoranti, eliporto.  Recenti  anche gli affreschi al 5 stelle Hotel Eden di Roma, della Dorchester Collection, nell'ambito di un restauro milionario.

A Dubai, Bressana è il testimonial della Room 1844, ArtMaison recentemente inagugurata dall'archistar Enrico Valentino nel Block 8 del Design District dove è possibile ammirare pareti e pavimenti realizzati dall'artista italiano.

"L'ispirazione di ON-IRIC - spiega Bressana- nasce dalla volontà di creare interazione con il pubblico che normalmente può ammirare solo l'opera compiuta e non il suo divenire attraverso il quale trova forma la creatività artistica, con il supporto della tecnica".

"Con In Canto parte concretaemente il 'progetto #Staysafeinart'  con l'obiettivo  che questo hashtag diventi virale e si crei un movimento che continui nel tempo. Che altri artisti e sponsor si uniscano, per promuovere la dimensione estetica nella vita di ogni giorno, come primaria 'cura' di se'. In particolare, con gli eventi ON IRIC io voglio regalare un sogno, rendendo lo spettatore compartecipe della nascita dell'opera stessa, condividendo la mia emozione. Il pubblico diventa tutt'uno con l'opera sprigionando insieme un’energia pazzesca”.

ON-IRIC si offre come sinergia tra decorazione d'interni e art-performance ma anche come nuova forma di comunicazione senza più media, celebrata nell'esperienza unica e irripetibile di comunione e incontro tra artista, opera e spettatore. 

Il tema dell'opera IN CANTO è di ispirazione bucolica e surreale, tra passato e presente,  prendendo spunto dagli artisti immortali italiani, quali Leonardo, Michelangelo, Veronese e Tiepolo, in una interpretazione contemporanea, con contaminazioni di elementi attuali e della tradizione Araba; uno scorcio di una nuova dimensione esistente ma parallela, utilizzando le forme e le tradizioni degli Emirati Arabi nell'incontro con quelle dell'Europa. Un incontro inaspettato che creerà una meravigliosa scenografia per fare da ponte tra i due mondi, dove chiunque potrà essere trasportato a vivere questa esperienza. L'ubiquità sarà il leit motiv principale della performance, popolata da creature magiche che  indicheranno l'andata e il ritorno, grazie a una tecnica futuristica di grande effetto, dove non mancheranno sorprese.