Live entertainment

Filmmaster Events firma la cerimonia di apertura dell’Arabian Gulf Cup

Uno show che è stato realizzato alternando momenti digitali, dove la tecnologia ha fatto da protagonista, con spettacolari coreografie, tra cui la tradizionale danza con le spade Al Ardha risalente all’epoca beduina, messe in scena da oltre 1.000 performer.

Un appuntamento unico quello che Filmmaster Events (clicca qui per accedere alla Directory), società specializzata nella creazione di grandi eventi, ha potuto realizzare martedì 26 novembre al Khalifa International Stadium di Doha in Qatar, in occasione della partita inaugurale dell’Arabian Gulf Cup.

La 24esima edizione del torneo, infatti che si concluderà l’8 dicembre prossimo, vede la partecipazione di tutte e otto le squadre dell’area del Golfo. Oltre al Qatar, Paese ospitante, hanno partecipato anche Arabia Saudita, Bahrain, Emirati Arabi, Iraq, Kuwait, Oman e Yemen.

Filmmaster Events ritorna al Khalifa International Stadium dopo averne curato la cerimonia d’inaugurazione nel Maggio 2017, quando è diventato la prima sede della Coppa del Mondo FIFA Qatar 2022. Per l’occasione dell’Arabian Gulf club, Filmmaster ha ideato e prodotto uno show che ha celebrato la storia della manifestazione sportiva nata nel 1970 e, in particolare, le tre edizioni che il Qatar ha ospitato in passato.

20191126191315 GMCA5785

La cerimonia è stata realizzata alternando momenti digitali, dove la tecnologia ha fatto da protagonista, con spettacolari coreografie, tra cui la tradizionale danza con le spade Al Ardha risalente all’epoca beduina, messe in scena da oltre 1.000 performer. Per l’organizzazione Filmmaster si è avvalsa di un team internazionale composto da 335 professionisti provenienti da 33 paesi diversi.

Filmmaster Events è una delle società di produzione eventi tra le più note anche nel mondo arabo, dove ha aperto la sua prima succursale nel 2005 e oggi è presente con uffici a Doha, Qatar, Dubai, Abu Dhabi, e in Arabia Saudita a Riyadh e Dammam. Complessivamente, il Gruppo Filmmaster conta oltre 100 dipendenti di 20 nazionalità diverse e sedi, oltre che in Europa, anche in America Latina.

“Filmmaster Events opera da anni con soddisfazione nel Medio Oriente, dove ha realizzato importanti eventi per le più grandi istituzioni. L’Arabian Gulf Cup è stata un’occasione unica per dimostrare ancora una volta il nostro impegno in Qatar, un Paese che sta investendo molto nello sport e che tra pochi anni, attraverso i mondiali di calcio sarà sotto i riflettori di tutto il mondo” ha commentato Andrea Varnier, Amministratore delegato di Filmmaster Events.