Evento non profit

8 marzo: Lega Pallavolo Serie A Femminile e Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori

Le atlete della serie A1 e A2 scendono in campo a sostegno della Lilt e ricordano l’appuntamento nelle principali piazze italiane con la Settimana Nazionale per la Prevenzione oncologica dal 20 al 29 marzo.

Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori e La Lega Pallavolo Serie A Femminile legate insieme per la prevenzione:  l’8 marzo, festa della donna, sarà l’occasione per presentare la partnership tra il volley rosa e la Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), impegnata dal 20 al 29 marzo nella Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica giunta quest’anno alla VIII edizione. Le giocatrici della Serie A saranno coinvolte negli appuntamenti e nelle iniziative Lilt: le campionesse della pallavolo, modelli di atleta e di donna, testimonieranno l’importanza di un corretto stile di vita basato sull’attività fisica e sulla sana alimentazione.

Il primo appuntamento è in programma proprio nel weekend del 7-8 marzo. Nell’anticipo di sabato Monte Schiavo Banca Marche Jesi – Riso Scotti Pavia, in onda in diretta su Sky Sport 2 alle 18.30, le giocatrici, i tecnici e gli arbitri scenderanno in campo con la maglietta della Lilt, a testimoniare l’adesione della pallavolo femminile alla causa della prevenzione. Presenti nel palazzetto anche i rappresentanti e i volontari della Sezione Provinciale Lilt, una delle 103 che quotidianamente operano sul territorio nazionale. A Jesi, così come nelle 13 partite di domenica della Findomestic Volley Cup Serie A1 e Serie A2, le atlete giocheranno con il nastrino rosa che testimonia l’impegno della Lilt nella lotta al tumore del seno. “Un impegno - sottolinea il Presidente Nazionale Lilt, Professor Francesco Schittulli -  che la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori porta avanti da 87 anni e che sarà reso ancora più forte dal sostegno di questa importante rappresentanza del mondo dello sport”.

Entusiasta della partnership il Presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile, l’Onorevole Mauro Fabris, che ha dichiarato: “Siamo ben felici di aderire a questa iniziativa e di poter affiancare la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori in una giornata rappresentativa come quella della Festa della Donna. Sono convinto che le atlete dei club di Serie A parteciperanno con grande disponibilità ed entusiasmo e ritengo che esse incarnino alla perfezione quello spirito combattivo e quella sana volontà di non arrendersi mai che da sempre contraddistinguono anche la LILT nelle sue quotidiane battaglie”.

La Lega Pallavolo Serie A Femminile sarà vicina alla LILT anche in occasione della Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica. L’iniziativa è in programma dal 20 al 29 marzo nelle principali piazze italiane, con l’obiettivo di informare i cittadini dell’importanza della prevenzione per evitare lo sviluppo dei tumori.