Evento non profit

Emirates e Montblanc in volo per un'asta di beneficenza

Un esclusivo orologio cronografo, disegnato in occasione del centenario di MontBlanc, è stato battuto all'asta, tenutasi a bordo dei voli Emirates, per la cifra di 250.000 dollari. Il ricavato in beneficenza.

I bambini svantaggiati nel mondo sono stati i veri vincitori di un’asta a bordo dei voli Emirates, organizzata per celebrare il centenario di MontBlanc.
Primo esempio per l’industria retail del viaggio, oggetto dell’asta - aperta lo scorso marzo 2006 e durata tre mesi a bordo dei voli Emirates - è stato l’esclusivo orologio cronografo, disegnato in occasione del centenario di MontBlanc, che ha attratto numerose offerte da parte dei passeggeri.

Ad aggiudicarsi il prezioso orologio, grazie alla generosa offerta di 250.000 dollari, è stato Michael Ezra Mulyoowa, uomo d’affari dell’Uganda.
Il ricavato dell’asta sarà devoluto alla Fondazione Emirates Airline che, grazie alle donazioni dei passeggeri durante le aste a bordo, raccoglie fondi a favore di progetti in diverse zone del mondo per aiutare i bambini meno fortunati.

In occasione della cerimonia organizzata a Dubai alla presenza dei dirigenti del Gruppo Emirates e MontBlanc – rappresentata da Frank Passmann, general manager of Travel Retail-  l’aggiudicatario Mr Mulyoowa ha consegnato l’assegno di 250.000 dollari a sua altezza lo Sceicco Ahmed bin Saeed Al-Maktoum, presidente e direttore generale di Emirates Airline & Group, e patron della Fondazione Emirates Airline.

“È un giorno di celebrazione” - commenta lo sceicco Ahmed. “Mi congratulo con MontBlanc per il suo centenario e con Mr Mulyoowa per aver fatto l’offerta vincitrice di questo splendido orologio MontBlanc, il cui ricavato viene devoluto alla Fondazione Emirates Airline. Come patron della fondazione, sono estremamente soddisfatto di accettare questa donazione che porterà alla realizzazione di molti progetti della fondazione, tra cui fornire cibo e medicine, dare alloggio e istruzione ai bambini sfortunati nel mondo”- prosegue lo Sceicco.
 
“Sono loro i veri vincitori di questa asta che è stata la prima nel suo genere: in volo e nell’industria del duty-free. Il suo successo ha superato tutte le aspettative. L’offerta vincitrice è stata quasi quattro volte superiore all’offerta minima richiesta, ed è probabilmente la più grande singola transazione mai fatta nel mondo dell’industria retail del viaggio” - conclude Ahmed bin Saeed Al-Maktoum.

“MontBlanc è ben lieta di avere partecipato con Emirates a questa esclusiva promozione. Entrambi i marchi sono celebri a livello internazionale e la promozione è stata l’occasione per una “vetrina” esclusiva, in grado di far risaltare l’arte dell’orologeria ad un pubblico internazionale” - commenta Passman di MontBlanc.

Unico del suo genere il cronografo automatico, creato appositamente per il centenario di MontBlanc, ha una cassa di 118 grammi di 18 carati di oro bianco con diamanti neri e bianchi e un diamante a 43 sfaccettature incastonato nella corona, con la forma distintiva della stella Montblanc, per un peso totale di 1.5 carati.