Evento non profit

Pittarosso Pink Parade: oltre 7 mila iscritti per la prima edizione 'diffusa' dell'evento a sostegno di Fondazione Umberto Veronesi. R101 è radio ufficiale

Domenica 18 ottobre non ci sarà un percorso definito, né un ritrovo. Il percorso e la distanza quest’anno verranno decisi da ogni partecipante: al mare, in montagna, in città, in casa o ovunque. Fino alle ore 16 del 16 ottobre sarà possibile iscriversi e ottenere il pettorale in tempo per l’evento

Anche quest’anno la PittaRosso Pink Parade non si ferma. Tra pochi giorni al via la prima edizione diffusa dell'evento organizzato da PittaRosso a sostegno di Fondazione Umberto Veronesi per la lotta ai tumori femminili. Al via domenica 18 ottobre 2020 un format tutto nuovo, in collaborazione con R101, radio ufficiale dell’evento. 

Main Partner dell’evento Lenergia e Millbo.

Lontani, in perfetta sicurezza, ma uniti più che mai per diffondere il rosa.

Un evento che integra l’esperienza fisica al mondo digitale, nel pieno rispetto delle norme sul distanziamento, per favorire la condivisione e la conseguente amplificazione del messaggio: sostenere Pink is Good, il progetto di Fondazione Umberto Veronesi per la lotta contro i tumori femminili, ossia quelli di seno, utero e ovaio. Obiettivo: finanziare la ricerca scientifica e sensibilizzare l'opinione pubblica, a testimonianza di come l’attività fisica sia, oggi più che mai, uno degli aspetti fondamentali della prevenzione.

Tanti coloro che si sono già iscritti: oltre 7mila persone hanno così confermato la loro presenza alla manifestazione, organizzata da PittaRosso, azienda specializzata nella vendita di calzature e accessori per tutta la famiglia, che solitamente si svolgeva a Milano. Per la prima volta l'appuntamento avrà invece una portata nazionale: potrà partecipare anche chi negli anni passati era geograficamente distante dal capoluogo lombardo, rendendo questa iniziativa ancora più aperta e inclusiva. 

Non ci sarà un percorso definito, né un ritrovo. Il percorso e la distanza quest’anno verranno decisi da ogni partecipante: al mare, in montagna, in città, in casa o ovunque.

Tutti potranno camminare o correre ovunque si trovino partecipando, tramite i social e con i messaggi, alla maratona radiofonica di R101 insieme a tutta la community della PPP2020.

Volete far parte anche voi dell'onda rosa? Fondamentale è iscriversi anche last minute per ricevere la maglia ufficiale, e testimoniare così il sostegno alla causa. Le iscrizioni alla PPP2020 sono aperte sul sito www.pittarossopinkparade.it: fino alle ore 16 del 16 ottobre sarà possibile iscriversi e ottenere il pettorale in tempo per l’evento mentre il Pink Kit con la maglia ufficiale e i gadget dei partner arriverà dopo il 18 ottobre, in ricordo di questa bellissima e importante giornata. Sarà comunque possibile continuare a donare ordinando il proprio Pink Kit fino al 31 ottobre (salvo esaurimento scorte).

Il ricavato della settima edizione della PPP 2020 permetterà di finanziare lo Studio P.I.N.K., che mira ad indagare le migliori forme di diagnostica e prevenzione secondaria del tumore al seno (mammografia, ecografia, tomosintesi o una loro combinazione) personalizzandole in base alle caratteristiche personali di ogni donna.

Lo studio prevede altresì un ampliamento con un’indagine nutrizionale, la creazione di una biobanca di imaging e un’analisi delle radiazioni impiegate. L’indagine nutrizionale potrebbe aprire nuove correlazioni tra stile di vita e rischio di specifiche forme di tumore, da usarsi come bussola sia per la prevenzione primaria sia per stabilire la prevenzione secondaria più efficace. La creazione di una biobanca di immagini e informazioni cliniche rappresenta uno strumento preziosissimo per la ricerca epidemiologica e clinica. L’analisi delle radiazioni permetterà una valutazione costi/benefici di eventuali danni da radiazioni rispetto a maggiore precisione e tempestività diagnostica. Globalmente, l’ampliamento apporta maggiore precisione e specificità nell’approccio di diagnostica integrata messa a punto nella prima parte del progetto, sempre più nella direzione della medicina personalizzata e di precisione.

Domenica 18 ottobre 2020 infatti, per tutta la giornata, R101 proporrà una un palinsesto speciale per diffondere il rosa anche on air. Si comincerà al mattino in diretta con “Procediamo!”  lo show radio e tv di Fernando Proce con Regina e Sabrina ‘Bambi’, poi il microfono e la diretta passeranno a Katia Follesa e Alvin e nel pomeriggio arriveranno prima Lucilla Agosti e Fabio De Vivo e poi “I trafficanti di R101” ovvero i Finley.

Queste le parole di Chiara Tortorella, voce della “Banda di R101” e da anni sostenitrice del progetto: «Quest’anno non era così scontato… Ma il rosa non lo ferma proprio niente e nessuno! Sono contenta e onorata di poter nuovamente essere testimonial di un’iniziativa così importante, con una finalità nella quale credo profondamente e che va sostenuta con ogni forza. Per questo R101 ha stravolto il suo palinsesto, perché i miei colleghi e io volevamo esserci proprio tutti a seguire e accompagnare con il nostro entusiasmo i partecipanti, attraverso la radio e i nostri social, per diffondere il rosa e sostenere la ricerca scientifica contro i tumori femminili. Appuntamento quindi a domenica 18 ottobre: gli studi e i corridoi della radio ci aspettano per la nostra maratona, on air, ma anche di corsa».

Sarà importante farsi sentire – e vedere – soprattutto sui social manifestando il proprio sostegno alla ricerca scientifica d’eccellenza e condividendo la “propria” PittaRosso Pink Parade sui social con l’hashtag #PPP2020.

Il ricavato sarà interamente devoluto a Fondazione Umberto Veronesi a sostegno del progetto Pink is Good per la lotta contro i tumori femminili, ossia quelli di seno, utero e ovaio. Obiettivo: finanziare la ricerca scientifica e sensibilizzare l'opinione pubblica, a testimonianza di come l’attività fisica sia, oggi più che mai, uno degli aspetti fondamentali della prevenzione.