Evento pubblico

All’Alpe Cimbra è tutto pronto per il Festival del Gioco 2022

Sarà da 21 al 24 luglio la IX edizione dell’evento che quest’anno propone una nuova formula. Quattro giorni con due grandi spettacoli e un’immersione nel gioco e in tantissimi laboratori che avranno come aula la Natura

Una nuova formula caratterizzerà quest’anno il Festival del Gioco che si svolgerà sul Alpe Cimbra dal 21 al 24 luglio 2022. Quattro giorni con due grandi spettacoli e un’immersione nel gioco e in tantissimi laboratori che avranno come aula la Natura.

I luoghi del Festival, idea lanciata nove anni fa, saranno il Parco Palù, il giardino botanico alpino di Passo Coe, il torrente Centa e altre splendide location del territorio di Folgaria, Lavarone, Lusérn e della Vigolana. I bambini e i ragazzi dai 3 ai 12 anni faranno una vera e propria full immersion nel gioco e nella natura: sono previsti due programmi di attività a misura dei partecipanti (il programma baby 3-6 e il programma junior 7-13 anni).

Attività esperienziali di grande coinvolgimento caratterizzeranno l’edizione 2022 e tante attività in collaborazione con il MUSE. Tra i tanti: Vita da lupi Gioco educativo, realizzato nell’ambito del Progetto Europeo Life Wolfalps, Scienze snack con pochi semplici materiali e le giuste istruzioni per poter fare una buona merenda a base di esperimenti scientifici; Caccia alla natura, seguendo una mappa per addentrarsi nel Giardino Botanico Alpino di Passo Coe. E molto altro ancora inclusi i grandi spettacoli di intrattenimento e la sempre attesa sfilata di apertura che sarà guidata dalla Banda Musicale Folkloristica della Magnifica Comunità di Folgaria.  

Per partecipare alle attività è necessario iscriversi al Festival acquistando il kit al costo di € 55.

Il Festival del Gioco si fregia anche del marchio Open Event perché garantisce tanti giochi pensati accessibili a tutti tenendo conto anche delle esigenze delle persone in carrozzina e dei loro accompagnatori