Evento pubblico

Con Riva del Garda Fierecongressi prende forma Expo del Cacciatore, la nuova fiera di settore che debutterà a marzo 2022

Sintesi di tradizione e innovazione, la nuova esposizione è frutto di un importante processo creativo che coniuga l’esperienza acquisita nelle 14 edizioni di ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente, con il marketing e le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie. Conoscere e approfondire le caratteristiche, gli interessi, le opinioni e le peculiarità degli appassionati, delle aziende e delle associazioni che per anni hanno frequentato la fiera è stato infatti il primo passo per costruire il futuro.

Nel 2022 gli appassionati dell’attività venatoria potranno godere di una nuova manifestazione fieristica interamente dedicata al mondo della caccia e del tiro. Riva del Garda si appresta ad ospitare Expo del Cacciatore Passione Naturale, la nuova fiera di settore organizzata da Riva del Garda Fierecongressi e programmata per sabato 26 e domenica 27 marzo 2022 presso il quartiere fieristico della città.

Perfetta sintesi di tradizione e innovazione, Expo del Cacciatore è frutto di un importante processo creativo che coniuga l’esperienza acquisita nelle 14 edizioni di ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente, con il marketing e le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie. Conoscere e approfondire le caratteristiche, gli interessi, le opinioni e le peculiarità degli appassionati, delle aziende e delle associazioni che per anni hanno frequentato la fiera è stato infatti il primo passo per costruire il futuro.

Expo del Cacciatore eredita l’identità di fiera di riferimento per la caccia alpina e di selezione e, con il suo nuovo format, punta a dare ulteriore slancio ai temi della cultura venatoria e della tradizione mitteleuropea attraverso progetti e iniziative dalla vocazione fortemente innovativa, pensati per incuriosire e coinvolgere anche le nuove generazioni di cacciatori.

“Centrale all’interno del lavoro di trasformazione che ha caratterizzato questa manifestazione è stata la figura del cacciatore, la sua passione e l’importante ruolo di gestione e tutela dell’ambiente che ricopre in natura - dichiara Alessandra Albarelli (in foto), Direttrice Generale di Riva del Garda Fierecongressi - la fiera che desideriamo presentare nel 2022 ha l’obiettivo di trasformare la nostra consueta vetrina di attrezzature per la caccia in un’esperienza più estesa ed emozionante. Fondamentali saranno in questo senso le aree dedicate a test e prove, oltre ai progetti su misura che andremo a realizzare con i big player del settore delle armi, delle ottiche e delle attrezzature venatorie”

Forte di un nome che suggerisce in maniera diretta il legame con il passato, la community a cui è destinata la manifestazione e la spontaneità di interessi autentici come quelli per l’ars venandi e il mondo naturale, Expo del Cacciatore debutta anche con un’immagine rinnovata e più contemporanea. La scelta di un marchio di grande effetto, capace di sintetizzare nella forma dei palchi di un cervo e nel colore verde dell’ambiente il giusto equilibrio tra tradizione e innovazione, sottolinea l’attenzione della fiera alla caccia agli ungulati e al futuro di questa attività.

“Il vantaggio principale di Expo del Cacciatore è quello di poter contare su rapporti autorevoli con istituzioni, associazioni locali e nazionali e grandi aziende del settore - afferma Roberto Pellegrini, Presidente di Riva del Garda Fierecongressi - il nostro obiettivo è realizzare un appuntamento unico nel suo genere, capace di essere un’opportunità di business e visibilità per tutti gli attori coinvolti e in grado di creare la giusta atmosfera per raccontare la cultura venatoria alle nuove generazioni, attraverso un linguaggio più contemporaneo”.

L’appuntamento con Expo del Cacciatore Passione Naturale è al quartiere fieristico di Riva del Garda sabato 26 e domenica 27 marzo 2022 - www.expodelcacciatore.it.