UPDATE:
Da FareTurismo, a Roma dal 21 al 23 marzo 2023, le 10 proposte al Governo su formazione e lavoroNickelodeon e Più Vita Sana, insieme nelle scuole primarie, di Lombardia e Veneto per promuovere le Pause AttiveMusic Theatre International con Grandi Stazioni Retail presenta “#InTransito - esperienze creative”. Alla Stazione Tiburtina arte, sostenibilità, moda, capsule del tempo e lampade dei desideri per raccontare “i viaggi dell’umanità”Christmas Village a CityLife Shopping District dal 7 dicembre all’8 gennaio. Aperta la prima fase di prenotazioni per accedere gratuitamente dal 7 al 21 dicembreIl Super G apre la stagione invernale con Il Pagante. Il 7 dicembre si alza il sipario sul dancefloor ai piedi del Monte Bianco con un calendario fittissimo di eventiGli Insuperabili sono i testimonial della nuova campagna digital "Keep Performing" lanciata da Kappa e firmata da Mashfrog Creative SolutionsLancia ed Ente Nazionale Sordi vincono il premio alla Pubblicità Socialmente Responsabile con la campagna “Punch” firmata Armando TestaTutti i colori di Sanbittèr arrivano su Netflix per celebrare il momento dell’aperitivo. La creatività riprende quella dello spot dello scorso anno firmata dall’Armando TestaLa Cucina Italiana a dicembre in edicola con tante novità: il dolce (in esclusiva) del maestro Iginio Massari e un video unico che celebra il convivio e la grande avventura verso l’UnescoGQ Italia ha celebrato i Men of the Year 2022 con un party esclusivo a Palazzo Serbelloni a Milano
Evento pubblico

Orticolario 2022: una fiaba vissuta da 25mila visitatori. Vincitore del concorso internazionale “Spazi Creativi”, l'installazione “Alla ricerca di sé stessi” di Arianna Tomatis

L'evento culturale e artistico dedicato a chi vive la natura come stile di vita si riconferma un successo. La domenica ha registrato il sold out con espositori e punti ristoro gremiti. L’edizione 2023 si svolgerà da giovedì 28 settembre a domenica 1 ottobre.

Fare cultura del paesaggio e prendersi il giusto tempo per coltivare l’immaginazione. Sono queste le parole chiave della dodicesima edizione di Orticolario, l’evento culturale e artistico dedicato a chi vive la natura come stile di vita, svoltosi a Villa Erba sul Lago di Como dal 29 settembre al 2 ottobre: con grande soddisfazione da parte degli organizzatori, nonostante la pioggia persistente i primi due giorni di manifestazione, sono stati sfiorati i 25.000 visitatori. Domenica è stato registrato il sold out con espositori e punti ristoro decisamente gremiti. Un’edizione costellata di novità – in primis l’apertura dei cancelli già dal giovedì pomeriggio e la biglietteria solo online – e caratterizzata da diversi appuntamenti al completo ancora prima dell’inizio della manifestazione: dalla charity dinner del giovedì sera a vari workshop tematici.

Consistente, come sempre, la presenza dei bambini, con circa 750 alunni delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado tra giovedì e venerdì e un’ottima partecipazione ai laboratori didattico-creativi il sabato e la domenica.

Il successo della manifestazione non è decretato solamente dai numeri, ma anche dall’attenzione meticolosa per i dettagli negli allestimenti e dalle proposte originali e “ragionate” degli espositori.

Siamo davvero soddisfatti di essere riusciti a realizzare un’edizione fisica dopo due anni di stop – commenta Moritz Mantero, presidente di Orticolario. I numeri raggiunti fanno comprendere quanto le persone credano nella bellezza e necessitino di stare a contatto con la natura. Ma a renderci appagati è anche il messaggio che riusciamo a trasmettere tramite la qualità degli espositori, molti dei quali propongono prodotti che contribuiscono a impattare meno sull’ambiente. È sempre più importante, infatti, fare scelte consapevoli, come acquistare piante a basso consumo idrico, e concimi, fertilizzanti e trattamenti naturali. Giardinaggio evoluto significa anche seminare per un domani migliore. E i numerosi bambini che partecipano ai nostri laboratori dimostrano di cogliere al meglio questo pensiero”.

Tra i momenti clou, il conferimento del Premio “Per un Giardinaggio Evoluto” 2022 a Chantal Colleu-Dumond, direttrice del Domaine de Chaumont-sur-Loire, nella Valle della Loira, e del suo Festival International des Jardins, evento di notorietà internazionale che accoglie ogni anno paesaggisti e ideatori di giardini da tutti i continenti. Il premio è realizzato da Nicola Salvatore, artista salernitano di nascita, comasco da lunga data. Chantal Colleu-Dumond, visibilmente emozionata, ha manifestato contentezza per il premio ricevuto e ha definito Orticolario “un evento veramente interessante”.

Da segnalare le premiazioni delle installazioni realizzate nel parco, selezionate dalla giuria del concorso internazionale “Spazi Creativi”. Ad aggiudicarsi il premio “La Foglia d’Oro del Lago di Como” (ideato e realizzato da Gino Seguso della storica Vetreria Artistica Archimede Seguso di Murano) lo spazio intitolato “Alla ricerca di sé stessi”, progettato e realizzato da Arianna Tomatis, premiato per la coerenza con il tema dell’anno, la fiaba, e l’utilizzo del bambù, pianta dell’edizione.

Tra gli “Spazi Creativi” si segnalano anche: “Capitolo 7”, progetto e realizzazione di Mario Mariani e Matteo Boccardo, che si è aggiudicato i premi “Arte” e “Villa Carlotta”; “La meraviglia del non sapere” di Ilaria Menici per Mema Giardini, a cui sono stati consegnati i premi “Villa d’Este”, “Aiapp - Matilde Marazzi”, “Grandi Giardini Italiani” e “Stampa”.

Qui i premi conferiti dalla Giuria Estetica: premio “Miglior allestimento” a Il Giardino; premio “Miglior esposizione prodotto” ad Anna Flower Designer; premio “Migliore esposizione piante” ad Aromatiche Clagia. I premi della Giuria Tecnica sono: premio “Novità” a Rifnik Garden & Plants per la Cunninghamia lanceolata; premio “Super esemplare” ad A&G Floroortoagricola per Agave geminiflora; premio “Collezione” all’Azienda Agricola D’Aleo per l’ampia raccolta del genere Passiflora, specie e ibridi di propria produzione. Il premio del Presidente è stato attribuito a “Infantia Mors Fabula” di Mirko Quaglietta e Il papavero blu, per aver interpretato l’essenza e il valore formativo della fiaba suscitando emozioni e aggiungendo magia all’atmosfera del parco attraverso materiali recuperati in natura, mentre la menzione speciale del Presidente a “EspEmo” di Tiziano Pedrazzoli di TiEvent, per aver valorizzato la galleria vegetale già esistente nel parco, trasformandola in un accesso onirico e fiabesco con la collaborazione artistico/allestitiva di Sara El Kachtaoui. Infine, il premio “Gardenia” al vivaio, espositore o installazione “memorabile” dell’edizione di Orticolario è stato assegnato a Benatti & Co, per la capacità di fare rete e di ispirare, suggerendo come utilizzare e accostare le piante e gli arredi in vendita.

Si ricorda che la finalità di Orticolario è promuovere la cultura del paesaggio e raccogliere fondi per associazioni del territorio impegnate nel sociale, attive nella realizzazione della manifestazione.

Gli organizzatori hanno già iniziato il conto alla rovescia per la prossima edizione, la tredicesima, in programma da giovedì 28 settembre a domenica 1 ottobre 2023.