Evento pubblico

Vini di vignaioli: tradizione e natura in mostra

Appuntamento con i produttori italiani e francesi il 4 e 5 novembre a Fornovo (PR).

Terre di vini e di grande fascino, Italia e Francia ancora insieme per la manifestazione “Vini di vignaioli” che domenica 4 e lunedì 5 novembre 2006 torna a “inebriare” Fornovo Taro (PR).
image002-1 copia.JPGL’incontro tra i vignaioli italiani e i “cugini” d’Oltralpe propone un evento unico, che vede protagonista la passione per la viticoltura più autentica, fatta di amore per il terreno e la natura, e che porta alla produzione di vini di altissima qualità. Perché per il vignaiolo produrre vino non è un semplice processo ma una vera arte, e la manifestazione di Fornovo consente di avvicinarsi al “nettare” e poterne apprezzare la qualità e il gusto. E ciò che distingue i vignaioli è il fatto che nel vino mettono anche la propria personalità, la cultura del territorio e le conoscenze maturate in secoli di produzione vinicola.
Il salone “Vini di vignaioli”, che ha debuttato nel 2000, si è arricchito nel tempo diventando oggi un vero e proprio punto di riferimento nel panorama vinicolo, e un baluardo a difesa dei vini naturali, che si trasformano seguendo la propria chimica, e che in questa caratteristica basilare si differenziano da quelli industriali. E Fornovo Taro, con la sua invidiabile posizione sull’antico tracciato della via Francigena, da sempre corridoio di scambi culturali e commerciali, incarna l’ideale della manifestazione. Che è insieme un viaggio nel gusto e nella storia, un percorso fatto di conoscenza e incontro… al delicato profumo di vino. Oltre a degustare i prodotti della vite, chi visita il salone avrà la possibilità di acquistare vini insoliti e naturali da sorseggiare a casa propria e offrire agli amici.