Evento pubblico

Con Grandi Stazioni Retail e Fandango Club in Piazza Duca D'Aosta debutta Welcage, il festival sulla urban culture dedicato alla GenZ

Prima iniziativa nel palinsesto di animazione in risposta al bando del Comune di Milano. Musica, sport e intrattenimento ad accesso completamente gratuito. Hell Raton, Mara Sattei e Olly tra gli artisti presenti. Dal 19 al 25 maggio di fronte alla Stazione Centrale.

Un evento storico per la cultura urbana a Milano: così si presenta Welcageil festival pionieristico dedicato alla Generazione Z, che si terrà dal 19 al 25 maggio in Piazza Duca D’Aosta a Milano, di fronte alla stazione di Milano Centrale.

Un'iniziativa unica, realizzata da Grandi Stazioni Retail e Fandango Club, in collaborazione con Golab Agency e WSC, che nasce in risposta all’avviso pubblico lanciato dal Comune di Milano per animare in maniera positiva Piazza Duca d'Aosta: Welcage è, infatti, il primo appuntamento del palinsesto di eventi che saranno ospitati in quest’area.

Welcage non è solo un festival, ma una dichiarazione di intenti: restituire Milano alla sua vibrante Generazione Z, creando uno spazio fisico di incontro per le varie comunità sociali. Secondo questa intenzione, la manifestazione offre un programma di eventi accessibili, coinvolgenti e comunitari in un panorama dell'offerta culturale sempre più sfidante per la fascia del pubblico cittadino e dell’hinterland più giovane.

Welcage è il primo festival dedicato alla urban culture in una location pubblica e unisce musica, sport e cultura urbana grazie a strutture sportive e d'intrattenimento e a un palinsesto di contenuti a fruizione totalmente gratuita. Il villaggio sarà animato per una settimana da mattino a sera nelle sue aree principali: un grande palcoscenico, un campo da calcio da tre contro tre, un campetto da basket e una galleria d’arte urbana.

Performance live, dj set, partite di calcio e basket, interviste e live streaming: il palinsesto del festival mette il talento della Gen Z al centro. Welcage, accessibile gratuitamente attraverso registrazione online,  riunisce per la prima volta a Milano più di 50 star della scena pop e street, affermati ed emergenti, per un programma di 7 giorni all’insegna dell’intrattenimento.

Inaugureranno il festival domenica 19 maggio Mara Sattei e Olly - forti delle scorse edizioni di Sanremo - preceduti da un dj set di Manuelito (alias di Hell Raton). La settimana continua sui beat della musica rap e trap con i nuovi volti della scena Kuremino, Il Ghost, El Matador, Digital Astro e Kid Lost insieme ai già affermati EnsiNitro, Mambolosco, Greg Willen e Icy Subzero. Chiudono Welcage le supernove Artie Five, Don Pero e Nayt accompagnati da deejay set di Young Miles e Jr Stit.  All’interno del palinsesto sarà anche dato spazio ai giovani emergenti, e non mancherà l’arrivo di artisti a sorpresa.

I main host del festival dedicato alla urban culture saranno volti noti alla Gen Z: troveremo in piazza King Ash e Il Rosso, che hanno conquistato centinaia di migliaia di fan con i loro contenuti ironici e originali, così come Sespo, creator italiano affermatissimo nel settore, e Alessia Lanza, una delle principali content creator lifestyle, che guiderà gli spazi interviste  con ospiti del calibro di Pow3r, Valerio Mazzei, Barengo ed Erati. Spazio anche al live streaming, con una Media House dedicata ai content creator per lanciare dirette da Piazza Duca d’Aosta sulle piattaforme. Il tutto coordinato da Bryan Box, esperto speaker radiofonico e presentatore.

Ma Welcage non è solo musica e intrattenimento: lo spirito sportivo è altrettanto vitale. Con un campo da calcio e un campetto da basket accessibili gratuitamente al pubblico, il festival offre l'opportunità di sfidarsi e divertirsi in partite tre contro tre e uno contro uno.

Il carattere unico di Welcage si afferma anche nella sua proposta sportiva. Il campo da calcio sarà a completo utilizzo gratuito per i cittadini durante la settimana del festival, fornendo l’attrezzatura necessaria per sfidarsi in partite 3VS3 con gli amici.  Inoltre, sarà reso  vero e proprio punto di intrattenimento grazie alla partecipazione di GOA7 League, lega calcistica tutta “social” che unisce sport e intrattenimento: I presidenti delle squadre sono personaggi del web che competono in un campionato in live streaming, in diretta sulla piattaforma Twitch. Tra i membri della GOA7 League saranno presenti Andrea Fratino, Fene, Andrea Porrini con i 7Sins, JPataSimone Crispo e Ragnar, la community avrà la possibilità di sfidarli e divertirsi insieme in un contesto unico.

Si aggiunge all’offerta sportiva di Welcage il campetto da basket, sempre accessibile in forma gratuita a, dove si potranno organizzare partite uno contro uno e tre contro tre. Fedele al format del festival, l’area pallacanestro ospiterà la più grande community di basket, Damove, che aggiunge al palinsesto di Welcage momenti di intrattenimento con le esibizioni di freestyle e streetball. Insieme ai principali esponenti della scena urban, parteciperanno l’ex campione di NBA Linton Johnson e i content creator Julian e Jiggy Nubel.

A coronare il festival, la galleria open air dedicata alla street art e curata da Kobak, che ha collaborato con la graffiti crew milanese Los dirty B per personalizzare le loro cabine. Altra iniziativa speciale è attivata da Warner Bros. Pictures che, in occasione dell’uscita di Furiosa: A Mad Max Saga, in sala da giovedì 23 maggio, installerà un make-up booth in cui i visitatori potranno truccarsi come la protagonista del film e ricevere una t-shirt in regalo.

Welcage è un festival a ingresso gratuito, ma è necessaria la registrazione sul sito www.welcage.it

I Luoghi del Villaggio Welcage:

Palcoscenico: Il cuore pulsante del festival, illuminato da tecnologia LED e giochi di luce, dove si esibiranno le stelle della musica e della cultura urbana.

Campo da Basket: Un'arena per tornei e partite, aperta a tutti gli appassionati senza alcun costo.

Campo da Calcio: Regolamentato per partite tre contro tre, con esibizioni, corsi e incontri speciali.

Galleria d'Arte: Uno spazio espositivo all'aperto dedicato agli artisti emergenti della scena urbana milanese, con opere ad hoc e d'archivio.