Fcp

FCP-Assointernet/IAB Italia. Aprile 2008 a +29% su aprile 2007

"Il mercato pubblicitario online chiude il primo quadrimestre del 2008 con un fatturato di oltre 100 milioni di euro, dato notevole rispetto alle performance registrate dai media tradizionali", ha dichiarato Massimo Crotti, Presidente FCP-Assointernet.

Pubblichiamo i dati relativi ai fatturati dell'Osservatorio FCP-Assointernet del periodo gennaio-aprile 2008 raffrontati al gennaio-aprile 2007.

Il progressivo ad aprile 2008 rispetto ad aprile 2007 risulta essere molto positivo (+29%); in particolare, la tipologia Ad banners cresce del +33%; Sponsorizzazioni e bottoni del +24%; Altre Tipologie del +38%; SMS del +54% ; E-mail e newsletter del +9%; Keywords del +4%. L'andamento del mese di aprile 2008, rispetto allo stesso mese del 2007, registra un incremento totale del +23%.

Considerando ogni tipologia di prodotto, si rileva che Ad banners e Sponsorizzazioni e bottoni crescono rispettivamente del +28% e del +22%; la voce Altre tipologie presenta un incremento del +31%; la tipologia SMS ottiene un +30%, le Keywords crescono del +1%. Si registra, invece, un decremento del -8% per la tipologia E-mail e newsletter .

Considerando l'anno in corso, il mese di aprile 2008 ha registrato nel totale un decremento del -10% rispetto al mese di marzo 2008. Crescono del +4% gli SMS, mentre tutte le altre voci sono in calo: Ad banners -11%, Sponsorizzazioni e bottoni -13%, Altre tipologie -8%, E-mail/Newsletter -21%, Keywords -8%. Questo andamento è in linea con quello che si registra ogni anno, cioè il mese di aprile ha sempre un trend in calo rispetto a marzo.

Massimo Crotti, Presidente FCP-Assointernet, ha dichiarato: "Il mercato pubblicitario online chiude il primo quadrimestre del 2008 con un fatturato di oltre 100 milioni di euro e una crescita del 29% rispetto allo stesso periodo del 2007, dato notevole rispetto alle performance registrate dai media tradizionali. Ad aprile 2008 si registra un lieve calo della raccolta rispetto al mese precedente; si tratta di un valore che non deve preoccupare in quanto è riconducibile alle caratteristiche del mese appena concluso: da un lato il calo di audience dovuto ai giorni di ponte per le festività del 25 aprile e del 1° maggio hanno determinato uno slittamento dei fatturati di alcune campagne su maggio, dall'altro il periodo di elezioni ha provocato, come spesso avviene, un blocco negli investimenti pubblicitari in attesa di conoscere gli sviluppi politici del paese".

"Per quanto concerne le varie tipologie di advertising, le campagne tabellari risultano in valore assoluto le preferite dagli investitori pubblicitari, a dimostrazione che sempre di più le aziende considerano il Web un medium fondamentale nel proprio mix di comunicazione, utile anche per incrementare la brand awareness di un marchio e non solo per generare dinamiche di engagement e di interattività con i consumatori (fattore che rimane di grande importanza come testimonia il fatto che la categoria 'Altre tipologie' pesa il 24% del totale fatturato dei primi 4 mesi del 2008)", ha concluso Crotti.

Alleghiamo in formato Excel la tabella contenente l'andamento in valore assoluto dei fatturati netti di ogni mese del 2008 con a fianco le relative variazioni in percentuale rispetto ad ogni mese del 2007; il grafico relativo all'andamento dei fatturati netti 2008 mese per mese in valore assoluto e il grafico relativo all'andamento dei fatturati netti 2008 mese per mese in valore percentuale.