UPDATE:
Advertising

Il Gruppo Lego ricrea in mattoncini la famosa immagine “Pilastri della Creazione” e lancia la nuova campagna

Il brand ha ripreso tre varianti della nota fotografia scatta dal telescopio spaziale Hubble, e le ha riviste come opere d’arte multidimensionali in mattoncini 20x20, nello stile dei bassorilievi, da esporre nei LEGO store. Le strutture 3D saranno presenti nei negozi selezionati in tutto il mondo (150 esercizi) dal 18 aprile. In Italia è prevista anche una speciale attivazione digitale con Adrian Fartade, noto divulgatore scientifico.

Come parte della campagna dedicata allo Spazio LEGO Go Beyond, le immagini del famoso telescopio spaziale Hubble sono state ricreate sotto forma di mattoncini LEGO e presentate in 168 LEGO store in tutto il mondo.

La campagna è iniziata con il lancio del set LEGO® NASA Space Shuttle Discovery il mese scorso, che comprende sia la ricreazione dello shuttle, che del famoso telescopio spaziale Hubble.

Ideale per i costruttori adulti, il nuovo set è un modellino dettagliato della missione STS-31 che è stata effettuata nel 1990, e ha visto lo Space Shuttle Discovery e i suoi cinque membri dell’equipaggio lanciare il telescopio spaziale Hubble nel cosmo. Da allora, il telescopio spaziale Hubble ha condiviso immagini meravigliose del profondo universo, portando a scoperte nell’astrofisica e nell’esplorazione dello Spazio.

Il Gruppo LEGO ha ripreso tre varianti della famosa immagine dei “Pilastri della Creazione” e le ha ricreate come opere d’arte multidimensionali in mattoncini 20x20, nello stile dei bassorilievi, da esporre nei LEGO store. Gli amanti dei mattoncini potranno anche ricreare le proprie versioni a casa, grazie alle istruzioni contenute su LEGO.com/gobeyond.

I cosiddetti Pilastri della Creazione, catturati dal telescopio spaziale Hubble, fanno parte di una regione attiva di formazione stellare all’interno della nebulosa, e nascondono stelle appena nate nelle loro colonne vaporose.

L’ex astronauta della NASA, la dottoressa Kathy Sullivan, che ha fatto parte della missione originale STS-31, ha preso parte ad un esclusivo Q&A disponibile su www.lego.com/gobeyond, per il lancio del nuovo Set LEGO dedicato allo Spazio, e ha anche commentato le sue immagini preferite di Hubble: “Ci sono così tante immagini spettacolari che il telescopio spaziale Hubble è stato in grado di catturare nel corso degli anni. Alcune delle mie preferite includono il Campo Ultra Profondo, che ha catturato un piccolo pezzo di cielo e ha trovato infinite galassie; L’Eco Luminosa, che immortala il riverbero della luce attraverso lo Spazio causato dall’esplosione di una stella, e i Pilastri della Creazione, che rappresenta una regione dove stanno nascendo alcune stelle. Ciò che il telescopio è stato in grado di catturare nel corso degli anni è davvero straordinario”.

Le strutture 3D saranno presenti in LEGO store selezionati in tutto il mondo dal 18 aprile, e disponibili per la visione su Lego.com/gobeyond, dove è anche possibile iscriversi al programma fedeltà LEGO VIP per vedere l’intervista completa con l’ex astronauta della NASA, la Dr. Sullivan, sulla missione originale ST-13, e lo spiegamento del telescopio spaziale Hubble.

In Italia sarà prevista anche una speciale attivazione digitale, che vedrà coinvolto uno dei principali divulgatori scientifici del web sul tema dello Spazio, Adrian Fartade. Seguitelo sui suoi canali social @adrianfartade per scoprire di cosa si tratta.

Le strutture 3D saranno presenti nei seguenti negozi: Milano: Corso Monforte, 2, Roma: Via Tomacelli, 142, Torino: Via Roma, 365.