Digital

HUB09 vince gara per la gestione dei social di Comau

L’approccio della sigla vuole parlare sia ai “believer”, coloro che già credono in un futuro sempre più tecnologico, sia ai “critical”, ancora poco informati o più diffidenti nei confronti della robotica. Per farlo verrà data grande attenzione alle case history che mettono in mostra le applicazioni delle tecnologie Comau direttamente sul campo, utilizzando un linguaggio appealing ispirato a format come il celebre How it’s Made. Allo stesso tempo, topic chiave come “electrification” e “digitalization” avranno sempre più spazio.

Comau, azienda del gruppo FCA specializzata nel campo dell’automazione industriale e della robotica, ha affidato ad HUB09 la gestione di tutti i suoi canali social.

A seguito di una consultazione tra più sigle, l’agenzia guidata da Marco FaccioMaurizio Cisi rafforza così la collaborazione con l’azienda, iniziata già nel 2017 con il lancio di e.DO, progetto open source unico nel suo genere.

In un momento in cui automazione e robotica non sono più confinate in ambito industriale, ma stanno rivoluzionando le nostre vite, l’obiettivo è quello di consolidare il posizionamento di Comau, favorendone l’awareness sia presso il target professionale sia verso un pubblico allargato.

L’approccio di HUB09 vuole parlare sia ai “believer”, coloro che già credono in un futuro sempre più tecnologico, sia ai “critical”, ancora poco informati o più diffidenti nei confronti della robotica.

Per farlo verrà data grande attenzione alle case history che mettono in mostra le applicazioni delle tecnologie Comau direttamente sul campo, utilizzando un linguaggio appealing ispirato a format come il celebre How it’s Made. Allo stesso tempo, topic chiave come “electrification” e “digitalization” avranno sempre più spazio.

"Per parlare a una audience diversificata - spiega Andrea Gaetani, Head of Social di HUB09 - utilizzeremo un tono di voce distintivo, che sarà di volta in volta bilanciato in base a canali e obiettivi. Dovremmo cioè trovare sempre il giusto equilibrio tra approccio technical, educational ed engaging. In questo senso anche la strategia media ha avuto un ruolo fondamentale in fase di gara, perché i nostri specialisti sono stati in grado di costruire un piano focalizzato a raggiungere i diversi target sui vari mercati nel modo più efficace possibile. Daremo così massima visibilità all’azienda, attraverso uno storytelling che metta il valore umano al centro, anche attraverso le parole e le storie delle Comau People, la rappresentazione più vera del concetto “humanufacturing” che guida l’azienda".

"Abbiamo inoltre voluto dare un forte segnale di novità - prosegue il direttore creativo, Diego Braghin - attraverso un nuovo linguaggio visivo Comau, con pattern e texture che esprimono un senso di tecnologia e favoriscono la categorizzazione dei contenuti. È nato così un design geometrico ma sempre fluido e dinamico, proprio come Comau, una realtà in grado di trasformarsi e di plasmare il futuro".

 

CREDITS:

Direttore Creativo: Diego Braghin

Head of Social: Andrea Gaetani

Strategic Planner: Giulia Quattrocchio

Art Director: Mirko Matricardi

Social Media Manager: Daniele Faccio

Media Strategist: Sergio Cristiglio, Edoardo D’Alessandro

Account Executive: Ilaria Biancuzzo 

Client Manager: Alberto Atzori