Digital

Romanengo lancia sui social media la campagna “Una notte in bottega” con Cristiana Capotondi e SaFe Communications

La storica confetteria genovese nella campagna pubblicitaria con l'attrice racconta di un mondo fatto di bellezza, natura e artigianalità.

Romanengo, la più antica confetteria d’Italia fondata a Genova nel 1780, lancia oggi sui social media la campagna digital “Una notte in bottega” con l’attrice Cristiana Capotondi e le sue amiche Nina Pons, Vera Arrivabene e Martina Ferragamo.

Un racconto emozionale ripreso con un taglio cinematografico in cui la protagonista Cristiana Capotondi, appassionata di Romanengo, porta le sue amiche nella Bottega Romanengo a Milano in un inaspettato fuori orario, alla scoperta di un mondo senza tempo fatto di bellezza, di valori e di piccoli capolavori artigianali, tra frutta candita, confetti, cioccolatini e preziose bontà da condividere, custodi di una storia e di una tradizione lunga due secoli.

Cosa c’è di più emozionante che condividere una scoperta unica con delle amiche? Ho scoperto Romanengo e mi sono appassionata a questo universo fatto di armonia con i tempi della Natura e di lavorazioni artigianali tramandate da oltre 240 anni, per esaltare il gusto e la bellezza di ogni creazione finale. Piccole opere d’arte, preziose, golose racchiuse in confezioni anch’esse uniche e realizzate interamente a mano” ha affermato Cristiana Capotondi.

La campagna, sviluppata dall'agenzia creativa italiana SaFe Communications, include diversi tipi di contenuti foto e video pubblicati sulle principali piattaforme di social media, con l’obiettivo di far conoscere il mondo di Romanengo con i suoi valori legati all’unicità dei prodotti, all’altissima qualità delle materie prime e alla lavorazione artigianale che si tramanda da generazioni, valori ben rappresentati dal claim del brand “La natura custodita in un gesto”.