Integrated

Al via la nuova campagna a firma BAM per Alia Multiutility: “Non liberarti a caso del tuo imballo, in ballo c’è il futuro del pianeta”

La campagna di sensibilizzazione ha l’obiettivo di migliorare la raccolta differenziata degli imballaggi e punta a rendere i cittadini protagonisti attivi del cambiamento. La pianificazione comprende TV, radio, stampa e web.

Migliorare la qualità e quantità della raccolta differenziata dei rifiuti da imballaggio è l’obiettivo della nuova campagna di comunicazione ideata e realizzata da BAM per Alia Multiutility

La campagna sarà veicolata attraverso quotidiani online e offline, televisioni, cinema, radio e canali social dell’azienda e mira a rendere i cittadini protagonisti attivi del cambiamento e diffondere un nuovo modello di pensiero e di azione, che richiami a nuova consapevolezza e responsabilità. 

Denominatore comune di tutte le declinazioni creative della campagna, per TV, radio, stampa e web, è la frase che ritroviamo come concetto centrale: "Non liberarti a caso del tuo imballo, in ballo c’è il futuro del pianeta." Nello spot, realizzato in versione da 40” e da 30”, vediamo delle persone, in casa, che gettano imballaggi in posti a dir poco inconsueti: un cartone del latte vuoto nel porta ombrelli, una bottiglia di plastica vuota in lavatrice, una lattina di pomodori pelati in una piccola cassapanca, e la scatoletta di chewing gum di cartone, nella boccia del pesce rosso. Comportamenti assurdi e incomprensibili, fino a che la voce dello speaker fuori campo dice: “A casa tua faresti così? Non liberarti a caso del tuo imballo, in ballo c’è il futuro del pianeta.” Vediamo poi nel dettaglio dove si devono effettivamente conferire i vari tipi di imballaggi. Nella stampa, invece, l’accento viene messo direttamente sulla frase: vediamo infatti delle persone che “ballando” conferiscono l’imballaggio nel bidone corretto. Qui il gioco creativo verte, scherzosamente, sulla parola imballo. 

“Questo approccio leggero, iperbolico e ironico - racconta Umberto Mauri, direttore creativo BAM - abbiamo appurato che è il più adatto nello spiegare il modo corretto di fare le cose. Il pubblico percepisce la campagna come intrattenente e non come il messaggio di qualcuno che vuole insegnarci qualcosa. Sappiamo che non è solo quello che dici, ma come lo dici. La sottolineatura dei colori riferiti alle diverse tipologie di imballaggi, comunicata nella creatività con grande chiarezza, aiuterà poi ognuno di noi a non fare confusione”

“Questa nuova campagna di comunicazione è un importante passo verso la sensibilizzazione e l'educazione di tutti i cittadini sull'importanza della corretta gestione dei rifiuti da imballaggio – ha dichiarato Lorenzo Perra, presidente di Alia Multiutility –. La scelta di un linguaggio fresco e colorato, unito a iniziative educative rivolte alle giovani generazioni, alle famiglie, agli insegnanti e agli uffici pubblici, dimostra l'impegno dell'azienda nel coinvolgere tutti nell'adozione di pratiche più sostenibili. Mantenere il nostro pianeta pulito dipende da ognuno di noi e dalle nostre azioni quotidiane. Differenziare correttamente i rifiuti è un passo fondamentale verso la costruzione di un'economia circolare e di un futuro più sostenibile”.