Integrated

Nuova piattaforma di comunicazione per il Consorzio dell'Asti DOCG che brinda con gli italiani alla ripartenza con Hub09 e Alessandro Borghese

TV, stampa, digital e social per la campagna con cui il Consorzio inaugura un nuovo corso di comunicazione raccontando le proprie peculiarità. Presto l’Asti e il Moscato d’Asti DOCG saranno anche protagonisti di una serie di puntate tematiche della trasmissione Kitchen Sound che Alessandro conduce sui canali Sky. In definizione inoltre un format social/digital che vedrà lo chef impegnato in un viaggio a puntate nelle terre dei due vini.

Quella che esordirà domenica sulle principali reti nazionali TV preceduta in questi giorni da un video teaser sui profili social non è una semplice campagna, ma il lancio di un' articolata piattaforma di comunicazione che inaugura un nuovo e importante corso per la denominazione dell’Asti e Moscato d’Asti DOCG.

Si parte quindi da uno spot TV, molto attuale, prodotto in pieno periodo di quarantena, ma frizzante e pieno di positività, proprio come i prodotti che la denominazione sostiene e promuove riunendo la voce dei tanti produttori associati, dai conferitori di uva sino alle piccole e grandi aziende vinicole produttrici e distributrici, nazionali e multinazionali.

La campagna vedrà un’immediata pianificazione e declinazione sui principali quotidiani italiani e
una forte presenza social e digital, tutte attività gestite direttamente dall’agenzia.

“Abbiamo lavorato a lungo a questo progetto – dice Marco Faccio, presidente e direttore creativo di HUB09 – è un percorso che viene da lontano, da quando, tre anni fa, abbiamo iniziato a lavorare sul nuovo posizionamento della Denominazione e su una rinnovata voglia di raccontarsi e raccontare le proprie peculiarità uniche. Approdiamo in TV con uno spot in un momento non propriamente facile per il nostro Paese, ma abbiamo voluto portare un po’ di sorriso e ottimismo nelle case degli italiani, brindando con loro alla “ripartenza”.

“Quella con Alessandro Borghese – continua Maurizio Cisi, direttore generale HUB09 – non è una semplice e classica operazione da testimonial, ma molto di più, perché Alessandro sarà un vero e proprio ambassador, portatore di un lungo e ampio storytelling studiato per la Denominazione. Si è innamorato delle terre dell’astigiano e dei suoi vini unici e inizia così un percorso che lo legherà a lungo a questo marchio così importante per gli spumanti e vini a base di uva moscato più profumati al mondo. Presto l’Asti e il Moscato d’Asti DOCG saranno anche protagonisti di una serie di puntate tematiche della trasmissione Kitchen Sound che Alessandro conduce sui canali Sky. Lo chef presenterà segreti e ricette del territorio piemontese, portando nelle case italiane il profumo di questa terra unica e patrimonio dell’UNESCO, all’insegna del Rural Glam, il posizionamento di
marketing che abbiamo ideato per la denominazione”.

Ma se i prodotti del Consorzio dell’Asti fanno visita alla trasmissione dello Chef, lui farà visita ai territori della Denominazione! Infatti è già prevista la produzione di un format social/digital che vedrà Alessandro impegnato in un viaggio a puntate nelle terre dell’Asti e Moscato d’Asti DOCG