UPDATE:
In attesa della 60a edizione, Bologna Children’s Book Fair con BolognaBookPlus e Bologna Licensing Trade Fair/Kids protagonista di un tour che tocca quattro fiere del libro in diverse parti del mondoBea World Festival 2022. Meulendijks: “Il metaverso? Ci siamo già immersi. Nei prossimi 4 anni vedremo 100 anni di cambiamenti”Bea World Festival 2022. 'Events on Trial': a giudizio l'approccio alla sostenibilità delle agenzie. Dal 'giudice' i consigli per il futuro“envy non è una mela, è un’esperienza”. A cura di Grey, Milano ha fatto da cornice alla prima attivazione speciale sul territorio che mette al centro i consumatori e i loro sensiBea Italia Festival 2022. Location: l'evoluzione passa da territorio, tecnologia e sostenibilitàCourmayeur presenta Welcome Winter 23: il kickoff dell’inverno con Sky TG24 e la cantante AnnalisaDAZN e Cronache di spogliatoio insieme per una contaminazione editoriale che porta i tifosi nel salotto social dei MondialiTER –Tavolo Editori Radio apre le adesioni per le rilevazioni degli ascolti radiofonici in Italia per il 2023. Domande entro il 16 dicembreI migliori wedding planner italiani e internazionali ospiti di Byblos Art Hotel Villa Amistà per un evento organizzato dal team del cinque stelle lusso e PalazzoEventiContinua il successo di ascolti della FIFA World Cup 2022. Brasile-Serbia tocca il 30% di share. La platea tv registra un +10% rispetto alla settimana precedente durante l'on air delle partite. Boom di traffico digital su RaiPlay
Foreign Office

Coronavirus: i colossi del web uniscono le forze contro le fake news

Il gruppo comprende Facebook, Google, LinkedIn, Microsoft, Reddit, Twitter e YouTube. Tutte e sette le società hanno inviato una dichiarazione congiunta lunedì sera annunciando l'impegno condiviso.

Un gruppo delle più grandi aziende del web negli Stati Uniti ha annunciato di essersi unito in un impegno per combattere la frode e la disinformazione legate al coronavirus. Il gruppo comprende Facebook, Google, LinkedIn, Microsoft, Reddit, Twitter e YouTube. Tutte e sette le società hanno inviato una dichiarazione congiunta lunedì sera annunciando l'impegno condiviso.
Lo riporta il sito The Verge.

 

"Stiamo lavorando a stretto contatto sugli sforzi di risposta al COVID-19", si legge nella dichiarazione congiunta. "Stiamo aiutando milioni di persone a rimanere in contatto combattendo insieme frodi e disinformazione sul virus, aumentando i contenuti autorevoli sulle nostre piattaforme e condividendo aggiornamenti critici in coordinamento con le agenzie sanitarie governative di tutto il mondo. Invitiamo altre aziende a unirsi a noi mentre lavoriamo per mantenere le nostre comunità sane e sicure".

 

https://twitter.com/googlepubpolicy/status/1239706347769389056/photo/1

 

I.M.