Gare

Al via la gara media globale Ferrero. Coinvolte Mindshare, Publicis Groupe e Dentsu

Il Gruppo dolciario, che lavora in Italia in altri mercati con l'agenzia di GroupM guidata dal Ceo e Chairman Roberto Binaghi, starebbe per avviare il pitch internazionale per il media planning & buying dei suoi marchi. OMG avrebbe deciso di non partecipare al pitch nel nostro Paese.

Importante gara media globale al via per Ferrero. Il grande gruppo dolciario da 12,3 miliardi di euro di fatturato (dati di agosto 2020, in crescita del +7,8% rispetto all'anno precedente)  avrebbe coinvolto nel pitch l'incumbent Mindshare, il centro media che segue  l’azienda in Italia dal2019 e in altri mercati, Publicis Groupe, Dentsu e OMG che avrebbe tuttavia deciso di non partecipare alla consultazione nel nostro Paese.

Nel nostro Paese, ricordiamo, Ferrero, cui fanno capo noti brand quali Nutella e Kinder, è uno dei big spender in pubblicità, che l'anno scorso ha investito circa 95 milioni di euro, soprattutto in tv e sul digitale. Un  budget inferiore ai quasi 130 milioni dell'anno precedente che mostra un calo legato probabilmente alle difficoltà di un anno caratterizzano dalla pandemia.