Gare

Giubileo 2025 apre una gara da 6 milioni per la comunicazione

L'incarico comprende i servizi di ideazione e realizzazione di campagne di comunicazione, pianificazione e acquisto dei media e produzione e stampa di materiali btl per attività e iniziative connesse alle celebrazioni del Giubileo 2025.

Giubileo 2025, la società pubblica per le opere e gli interventi in vista del Giubileo della Chiesa Cattolica del 2025, ha aperto una procedura per l’affidamento, mediante Accordo Quadro con un unico operatore, dei servizi di ideazione e realizzazione di campagne di comunicazione, pianificazione e acquisto dei media e produzione e stampa di materiali btl per attività e iniziative connesse alle celebrazioni del Giubileo 2025. Il valore dell'incarico è di 6 milioni di euro per un periodo fino al 31 dicembre 2026.

La campagna di comunicazione sarà vaicolata a livello nazionale e avrà l'obiettivo di raccontare il messaggio che Roma è pronta ad accogliere i visitatori e a gestire questo grande evento.

In generale le campagne del biennio 2024-2025 dovranno coinvolgere i cittadini e i pendolari di Roma e invitare i pellegrini e tutte le persone interessate a partecipare al Giubileo, a informare i visitatori dei servizi disponibili e ad aiutarli a orientarsi tra i luoghi da visitare, i trasporti, le richieste di emergenza e ogni necessità.

L'assegnazione comprende: l’ideazione e la produzione di campagne di comunicazione, con diffusione su tutte le tipologie di media (Out of Home, Tv, radio, stampa cartacea quotidiana e periodica, social e web), la creatività, gli script per spot da 30”  Tv e radio, la produzione degli spot, la produzione di contenuti per i social media; l’ideazione, la redazione di contenuti e la realizzazione di file digitali di brochure, volantini, locandine, roll-up, totem, backdrop/ fondali/photo boot, pannelli informativi, inclusi quelli da installare nelle aree di cantiere, contenenti render, mappe dei lavori per una puntuale informazione rivolta ai cittadini, la produzione digitale dei file dei materiali tradotti; la definizione di strategie di pianificazione media, a livello locale, nazionale e internazionale, con l’obiettivo di diffondere le campagne sui diversi target, territoriali e socioanagrafici, valutando il media mix e gli investimenti più adatti; l’acquisto dei media in base alle pianificazioni approvate; la produzione e stampa di materiali btl (brochure, volantini, locandine, pannelli informativi, roll up, backdrop).

Le offerte di partecipazione dovranno essere inviate entro il  26 giugno.