UPDATE:
Bartoletti (Indiana e Festival Representative): “Coordown, vince il coraggio di scardinare i preconcetti". Il Festival meno appealing per i creativi italiani? "Il costo è alto ma vale la pena esserci, al nostro paese manca il giusto crafting"Addio a Roberta Guaineri, ex assessore allo sport di Milano. Sostenitrice dell'importanza degli eventi, ebbe un ruolo chiave nella candidatura per le Olimpiadi Milano-Cortina 2026NC Awards 2024 | Health e pharma: ovvero come i limiti del regolatore inaugurano il coraggio della creatività e obbligano ad andare oltre l'ordinario. Visioni, valori e comunicazioni che vedono la vita dei pazienti protagonista dei racconti di marcaNasce La Silvio Berlusconi Editore, una realtà dedita alla diffusione del pensiero liberale e democraticoProdea Group firma l’evento di IPI presso lo studio K&L Gates di MilanoAccenture annuncia la Banking Conference 2024 in diretta sui canali SkyAssemblea generale Fieg: gli editori chiedono una nuova legge per l’editoriaNasce MediaBridge Srl, la nuova agenzia di comunicazione e ufficio stampa del gruppo Mintaka S.p.A.Assemblea Centromarca. Tra il 2020 e 2022 +3% l’aumento dei costi delle aziende. L’utile netto passa dal 5,5% al 4,6%. Il 6% delle entrate destinato a R&S. Il 63% dei marchi investe in digital tech e il 70% ha aumentato gli investimenti in sostenibilità‘Gratitudine’ è il filo conduttore della XXI edizione del Festival della Mente in programma a Sarzana per il 30 agosto e l’1 settembre 2024
Media

Best Brands fa cultura di Marca e lancia il Libro DUE dei Best Brands con IGPDecaux

“Insieme a Enzo Frasio di GfK e gli altri partner fondatori abbiamo sempre voluto fare di Best Brands un progetto che parlasse di Marca prima di tutto agli addetti ai lavori ma anche, perché no, a coloro che, per vari motivi, sono interessati ad approfondire l’argomento.L’obiettivo è restituire una fotografia di cosa significhi oggi essere un Best Brand." ha dichiarato Giovanni Ghelardi, Amministratore Delegato di Serviceplan Group Italia.

Come si muovono i brand? Questo è il claim della campagna DOOH dedicata al lancio del Libro Due dei Best Brands da oggi on air nelle principali stazioni della metropolitana di Milano grazie al supporto di IGPDecaux, storico partner fondatore di Best Brands.

Il Libro Due è il culmine del lavoro, durato quasi un anno, durante gli incontri del Best Brands Club, il think tank composto dalle Marche che si sono posizionate in cima alle classifiche di Best Brands 2022. È stato realizzato grazie ai partner fondatori, Serviceplan Group, GfK, Rai Pubblicità, 24 Ore System, IGPDecaux, ADC Group, con il patrocinio di UPA, insieme a Giampaolo Colletti, giornalista ed esperto di marketing nonché curatore del Libro.

L’opera è stata presentata durante la serata di gala del 7 marzo e nelle sue pagine si potranno leggere le esperienze di: Amazon, ASdoMAR, Elmex, Intesa San Paolo, Müller, Mulino Bianco, Nutella, PayPal, Samsung e UnipolSai. Storie diverse, seppur unite dal minimo comune denominatore del successo finale: non esiste infatti un modo unico, una formula semplice che indichi la strada. Diventare un Best Brand è un percorso in perenne mutamento, che si può imparare solo interpretando con coraggio scenari che evolvono e cambiano continuamente.

Le dichiarazioni di Serviceplan Group Italia e IGPDecaux:

Giovanni Ghelardi, Amministratore Delegato di Serviceplan Group Italia: “Insieme a Enzo Frasio di GfK e gli altri partner fondatori abbiamo sempre voluto fare di Best Brands un progetto che parlasse di Marca prima di tutto agli addetti ai lavori ma anche, perché no, a coloro che, per vari motivi, sono interessati ad approfondire l’argomento. Ecco perché l’idea di realizzare un Libro per raccontare la forza delle marche al di là delle classifiche. L’obiettivo è restituire una fotografia di cosa significhi oggi essere un Best Brand. Il volume è facilmente scaricabile da chiunque fosse interessato grazie agli spazi DOOH messi a disposizione da IGPDecaux a Milano, semplicemente inquadrando un QR code. Oppure andando sul sito di Best Brands”

Andrea Rustioni, Managing Director di IGPDecaux: L’Out of Home è un mezzo che si presta a stimolare un dialogo con i cittadini. E Milano, importante capitale del marketing e della comunicazione è sempre alla ricerca di stimoli interessanti. Inoltre, come dimostra questa campagna, sempre più brand sono alla ricerca di interattività e, ad esempio, scelgono di aggiungere allo loro creatività un QR code proprio per interagire ulteriormente con il proprio pubblico. Siamo felici dunque di supportare una campagna che propone un contenuto come il Libro dei Best Brands facilmente scaricabile nel tragitto fra casa e l’ufficio, e che siamo certi intercetterà l’interesse di molti per un mondo, quello delle marche, centrale nella nostra vita.”

La campagna DOOH, supportata in contemporanea anche da una azione sui social, è stata sviluppata e realizzata da Serviceplan Italia, l’agenzia creativa del Gruppo Serviceplan, uno dei partner fondatori del ranking.

Credits:
Direzione creativa: Giuliana Guizzi e Salvatore Giuliana Art Director: Giulia Usberti Fellini
Copywriter: Monica Procida
Digital Operations Director: Mauro Ceppi
Head of Social & Digital: Manolo Trebaiocchi
Business Developer: Carole Masala