Poltrone

Un nuovo AD per Esselunga: Marina Caprotti prende la guida operativa del gruppo

La più giovane dei figli del fondatore Bernardo Caprotti è stata nominata Amministratore Delegato del gruppo. La professionista era già presidente esecutivo, da giugno 2020, detenendo gli stessi poteri dell’amministratore delegato. A comunicarlo è lo stesso gruppo della grande distribuzione in una nota ufficiale. giugno 2020 Marina Caprotti era stata nominata presidente esecutivo del gruppo, iniziando così il percorso al raggiungimento del massimo ruolo manageriale dell'azienda. Il nuovo AD risulta essere, con un patrimonio di 1,7 miliardi di dollari, tra i primi 50 italiani più ricchi, secondo Forbes.

La più giovane dei figli del fondatore Bernardo Caprotti è stata nominata Amministratore Delegato del gruppo. La professionista era già presidente esecutivo, da giugno 2020, detenendo gli stessi poteri dell’amministratore delegato. A comunicarlo è lo stesso gruppo della grande distribuzione in una nota ufficiale.

Sami Kahale lascia l'azienda dopo tre anni nel ruolo di amministratore delegato di Esselunga con una scelta consensuale di entrambe le parti.

Siamo grati all’ingegner Kahale per il grande e intenso lavoro in questi anni, contrassegnati dalla pandemia” – ha detto Marina Caprotti. “Esselunga ha continuato a crescere e ottenere risultati oltre le previsioni, non solo sul fronte del business ma anche nel posizionamento e nel radicamento territoriale, con nuove e significative aperture in città come Genova e, prossimamente, Livorno e Roma. Sono sfide di peso che il gruppo continuerà ad affrontare, rafforzando ulteriormente la governance nel pieno rispetto del piano industriale approvato dal Cda”.

Giuseppe e Violetta Capriotti, ad aprile 2020, hanno acquisito il 30% di Supermarkets Italiani, la holding proprietaria (valore stimato di circa 2 miliardi di euro), già di proprietà di Marina e sua madre Giuliana diventano così proprietarie al 100% del gruppo, premesse che hanno determinato la scelta della nomina attuale.

A giugno 2020 Marina Caprotti era stata nominata presidente esecutivo del gruppo, iniziando così il percorso al raggiungimento del massimo ruolo manageriale dell'azienda. Il nuovo AD risulta essere, con un patrimonio di 1,7 miliardi di dollari, tra i primi 50 italiani più ricchi, secondo Forbes.

Il gruppo, oltre all'intenzionalità di aprire nuovi punti (Montecatini, Genova, Mantova e Livorno) ha dichiarato la volontà di proseguire nello sviluppo dell’e-commerce che vede Esselunga giocare un ruolo chiave anche in questo settore.