UPDATE:
Da FareTurismo, a Roma dal 21 al 23 marzo 2023, le 10 proposte al Governo su formazione e lavoroNickelodeon e Più Vita Sana, insieme nelle scuole primarie, di Lombardia e Veneto per promuovere le Pause AttiveMusic Theatre International con Grandi Stazioni Retail presenta “#InTransito - esperienze creative”. Alla Stazione Tiburtina arte, sostenibilità, moda, capsule del tempo e lampade dei desideri per raccontare “i viaggi dell’umanità”Christmas Village a CityLife Shopping District dal 7 dicembre all’8 gennaio. Aperta la prima fase di prenotazioni per accedere gratuitamente dal 7 al 21 dicembreIl Super G apre la stagione invernale con Il Pagante. Il 7 dicembre si alza il sipario sul dancefloor ai piedi del Monte Bianco con un calendario fittissimo di eventiGli Insuperabili sono i testimonial della nuova campagna digital "Keep Performing" lanciata da Kappa e firmata da Mashfrog Creative SolutionsLancia ed Ente Nazionale Sordi vincono il premio alla Pubblicità Socialmente Responsabile con la campagna “Punch” firmata Armando TestaTutti i colori di Sanbittèr arrivano su Netflix per celebrare il momento dell’aperitivo. La creatività riprende quella dello spot dello scorso anno firmata dall’Armando TestaLa Cucina Italiana a dicembre in edicola con tante novità: il dolce (in esclusiva) del maestro Iginio Massari e un video unico che celebra il convivio e la grande avventura verso l’UnescoGQ Italia ha celebrato i Men of the Year 2022 con un party esclusivo a Palazzo Serbelloni a Milano
Industry

Dal Club degli Eventi le linee guida per l'organizzazione di eventi sostenibili: presentato un vademecum in 7 punti per le manifestazioni 'green'

Il documento, lanciato ieri, 19 luglio, durante la riunione del Club Degli Eventi e della Live Communication, nasce dal principio secondo cui la sostenibilità deve accompagnare tutte le fasi di realizzazione di un evento, dal brief, alla creatività, passando per la produzione fino alla post-produzione. Alla tavola rotonda hanno partecipato aziende di spicco come Intesa Sanpaolo, Davide Campari – Milano ed Enel e big player del settore come Next Group, MODO, Casta Diva Group, Triumph Group International, Filmmaster Events, Ninetynine e CREO. Dal confronto tra i relatori è emerso come l'obiettivo dell'”impatto zero” delle manifestazioni possa essere raggiunto solo tramite la collaborazione e il confronto tra domanda e offerta, “facendo sistema”.

Presso Creo Milano si è svolta nel pomeriggio del 19 luglio la consueta riunione del Club Degli Eventi e della Live Communication, trasmessa anche in diretta streaming (VEDI). Tema dell'incontro la sostenibilità degli eventi e la presentazione del vademecum realizzato dall'associazione che in 7 punti traccia le linee del pensiero secondo cui la sostenibilità deve accompagnare tutte le fasi di realizzazione di un evento, dal brief, alla creatività, passando per la produzione fino alla post-produzione.

Una iniziativa, quella messa in campo dal Club, che assume significati ancora più profondi in questo periodo caratterizzato dalla prosecuzione di alcune situazioni negative come la crisi climatica legata alla siccità, l'aumento del costo dell'energia e delle materie prime. Un momento delicato che ancor più svela la necessità di mettere in pratica la sostenibilità.

Prosegue inoltre l'opera di promozione dell'importante iniziativa www.eventosostenibile.com, il portale web aperto a tutti che si pone come strumento in grado di aiutare, ed orientare, gli operatori del settore affinché intraprendano azioni sostenibili durante la creazione e messa in opera delle manifestazioni.

Al meeting hanno partecipato rappresentanti di spicco di importanti aziende, quali Laura Arduino, Head of Events, Intesa Sanpaolo; Edoardo Collu, Consumer Event Specialist Davide Campari – Milano; e Antonio Giagheddu, Head of Contractors & subcontractors compliance Enel.

I 7 punti del protocollo: Brief, Creatività, Progettazione, Pre Produzione, Presentazione Al Cliente, Produzione, post Produzione, sono stati illustrati da alcuni membri del Club, nello specifico da: Valentina  Bigicchi, Head of Production, NEXT Group, Giovanni Conrotto, CFO, MODO, Andrea De Micheli, Co-founder, Chairman & CEO, Casta Diva Group, Paolo Donadio, Managing Director, Triumph Group International, Adriano Martella, Creative Director, Filmmaster Events, Simone Mazzarelli, CEO, Ninetynine, Veneranda Vacca, Executive Vicepresident & Managing Director, CREO.

Con la moderazione di Salvatore Sagone, Presidente di ADC Group nonché promotore e portavoce del Club degli Eventi e della Live Communication, ha inaugurato i lavori l'intervento di Barbara Bonori, Project Leder progetto Eventosostenibile.com e Sustainability and Circular Economy Advisor, la quale ha evidenziato come il portale sia: “Un punto di arrivo per la condivisione e la creazione di consapevolezza per il Club e i suoi soci, per rappresentare il ruolo delle agenzie nella transizione ecologica”.

Il sito vuole inoltre essere un contenitore che crei dibattito tra i diversi interlocutori della industry, esortando il dialogo con le aziende e le realtà coinvolte del settore.

Dalla tavola rotonda è emerso cristallino come l'obiettivo dell'”impatto zero” degli eventi possa essere raggiunto solo tramite la collaborazione e confronto tra domanda e offerta, affrontando tutte le problematiche connesse “facendo sistema”.

Tutte le aziende presenti Enel, Intesa Sanpaolo, Davide Campari – Milano, si sono trovate in perfetta sintonia con le iniziative del Club, le riflessioni e proposte discusse durante l'incontro, ed è stato evidente come le stesse company, ciascuna nel proprio settore,  abbiano da anni avviato differenti azioni con obiettivo la sostenibilità (ambientale e sociale).

Inoltre, i tre brand presenti, hanno più volte manifestato l'apprezzamento per quelle agenzie che si pongono verso il cliente con un approccio consulenziale, che siano propositive di idee e nuovi modi di concepire gli eventi in chiave sostenibile.

Non solo durante l'intervento di Adriano Martella, ma più volte all'interno del dibattito, anche da parte di Enel, Davide Campari – Milano, Intesa Sanpaolo, è emerso il ruolo chiave della sostenibilità nella genesi di un evento sostenibile, che può essere sintetizzato dalle parole del Creative Director di Filmmaster Events: “Nella creatività risiede l’anima green delle manifestazioni di domani”.

L'intervento di Andrea De Micheli ha richiamato un aspetto da evidenziare riguardante l'esperienza di Casta Diva Group, azienda quotata in Borsa, che ha visto un crescente interesse da parte degli investitori poichè realtà impegnata nelle sviluppo di politiche ESG: “La parte di Environmental, Social, and Corporate Governance diventa un distinguo che richiama attenzione e capitali”.

Una riconferma di come la sostenibilità sia una strada obbligata per qualsiasi realtà del settore degli eventi e non solo, per chiunque voglia costruire il proprio futuro di business oltre a quello del benessere comune.

Davide Riva