Premi

Bea Italia 2016, primo premio Congresso / Convegno a Mailander con 'Fia Sport Conference 2016'

Al centro dell’evento, i protagonisti di passato, presente e futuro del MotorSport mondiale a confronto. L'agenzia ha fatto sì che gli ospiti vivessero un’esperienza unica in serate dallo stile tutto italiano, con il cocktail al Museo dell’Automobile di Torino, cena di gala alla Reggia di Venaria Reale e l’ultima serata al Borgo Medievale.

AGENZIA: Mailander

CLIENTE: ACI - Automobile Club d’Italia
 
DATA: 21–24 giugno 2016

TARGET: istituzioni, stakeholder, imprenditori internazionali legati al MotorSport. Piloti, ingegneri e tecnici. Automobile Club internazionali.

LOCATION: Centro Congressi Lingotto, Museo dell’Automobile di Torino, Reggia di Venaria Reale, Borgo Medievale.

BUDGET: da € 500.000 a € 1.000.000
 

FIA Sport Conference 2016 from ADC Group on Vimeo.

OBIETTIVI: riaffermare il ruolo primario di Italia, Torino e ACI come Host Club nel MotorSport mondiale. Trasmettere l’heritagee la passione italiana per i motori. Tracciare le linee guida del MotorSport tra passione e sicurezza. Rendere memorabile la IV edizione. Ottenere il sostegno di partner internazionali.

IDEA CREATIVA E DESCRIZIONE: al centro dell’evento i protagonisti di passato, presente e futuro del MotorSport mondiale a confronto. Il Lingotto, sede storica di Fiat, è stato scelto per trasmettere a una rappresentanza di 140 Paesi il primato della legacy italiana. Plenary session e workshop hanno impegnato 500 delegati FIA e più di 50 speaker internazionali. Una regia sofisticata ha coordinato talk show, breakout session e momenti di Q&A in un format televisivo dinamico, che ha valorizzato i temi in agenda. 35 espositori internazionali e una selezione di auto storiche hanno animato la vetrina di MotorEx. Mailander ha fatto sì che gli ospiti vivessero un’esperienza unica nelle serate dallo stile tutto italiano, con il cocktail di benvenuto al Museo dell’Automobile di Torino, la cena di gala nell’affascinante Reggia di Venaria Reale e l’ultima serata al Borgo Medievale.

PRODUZIONE AUDIO / VIDEO / LUCI: la complessità delle conferenze è stata gestita da un team che ha valorizzato ogni intervento attraverso un’attenta regia. Dinamicità e interattività del susseguirsi degli speech sono state possibili grazie a un articolato sistema di monitor di rimando e proiezioni 4K in overlap. La traduzione simultanea in cinque lingue ha permesso a tutti i delegati FIA di intervenire attivamente durante le sessioni.

ALLESTIMENTI / SCENOGRAFIE: gli allestimenti con la grafica dell’immagine coordinata hanno valorizzato ogni momento della Conference. Il retropalco della Sala 500, l’arco e le bandiere di benvenuto all’ingresso del Lingotto, la segnaletica direzionale e i backdrop negli spazi dedicati ai media hanno rafforzato il logo FIA in tutta l’area. L’uso di proiettori gobo ha creato una vera e propria architettura illuminotecnica, enfatizzando una scenografia spettacolare.

MEDIA MIX: comunicazione mirata ai soggetti partecipanti, inseriti in una mailing list di newsletter giornaliere; comunicazione sui social network correlati al MotorSport, per i canali FIA e per un selezionato numero di giornalisti internazionali del settore.

RISULTATI: il riconoscimento, da parte dei delegati FIA e degli opinion leader, del ruolo centrale dell’Italia nel MotorSport mondiale. Il successo e la spettacolarità della IV FIA Sport Conference di Torino, grazie alla passione e all’eccellenza italiane che hanno reso l’evento indimenticabile.

CREDITS: Monica  Mailander (ideazione); Gioia  Saffirio (regia e partner); Alice Guidicini (regia); Valentina Borella (testi); Paola Musolino (logistica)