Premi

Il Bea Italia e il Bea World scaldano i motori e tornano 'Live Free' con Ninetynine da martedì 22 novembre. Mazzarelli: "Libertà e vittoria al centro della scena di un format che trasformerà Roma nella Capitale degli eventi"

Concetti ben sintetizzati dal claim che l'agenzia romana ha ideato per caratterizzare la seconda edizione delle Live Communication Week al via presso Pratibus District. Il Ceo e Founder Simone Mazzarelli (in foto) spiega ad e20express il format e i concetti che stanno dietro le grafiche che accompagnano il percorso delle due edizioni, italiana e mondiale, che si terranno dal 22 al 26 novembre a Roma.

Martedì 22 novembre a Roma nella cornice di PratiBus District si alzerà il sipario sulla seconda edizione della Live Communication Week, che torna più 'viva' che mai quest'anno lasciandosi alle spalle un periodo tra i più bui per la event industry, ferma per quasi due anni a causa delle restrizioni anti Covid.

Sarà una settimana all'insegna della formazione e del networking, ma anche della celebrazione dei migliori eventi italiani e mondiali, con la 19esima edizione del Bea Italia e la 17esima edizione del Bea World.

La kermesse di quest'anno porta la firma creativa e l'organizzazione di Ninetynine,  l'agenzia che ha vinto l'edizione 2021 del Bea Italia con l'evento Scuderia Ferrari Global Team & Car Launch realizzato per Ferrari (leggi news).

La nuova edizione del BEA avrà un focus che tiene in considerazione le esigenze del momento: il ritorno al live e la difesa del valore della libertà. Il tema scelto per l’edizione 2022 è, dunque, “Live Free”, che presenta un doppio livello di interpretazione.

Ne abbiamo parlato con il Ceo di Ninetynine Simone Mazzarelli.

"Il tema 'Live Free' esprime la nostra volontà di essere estremamente aderenti al momento che stiamo vivendo, giocando un po' con la doppia interpretazione da una parte dà voce alla  libertà di tornare a riunirci live,  ma anche al desiderio di vivere liberi in un mondo dove costrizioni e guerra ci stanno tenendo imprigionati. In termini grafici abbiamo scelto una creatività estremamente attuale, che strizza l'occhio al linguaggio 'street', con il simbolo della V rappresentato da due dita della mano a indicare la libertà di cui parlavamo prima, ma anche la vittoria, che tutti ci auguriamo per i nostri progetti in concorso ai Premi di ADC Group."

Quali dunque gli obiettivi dell'edizione targata Ninetynine?

Con il format che sarà messo in scena nella Capitale dal 22 al 26 novembre, l'agenzia romana intende perseguire, ci spiega il Ceo e Founder, "ambiziosi e sofisticati obiettivi, frutto di un approfondito confronto con il presidente di ADC Group Salvatore Sagone dopo la nostra vittoria dello scorso anno al Bea Italia. Sentiment comune alzare ancora un po' l'asticella, puntando a istituzionalizzare ancora di più i Premi di ADC Group aumentandone al tempo stesso il prestigio e la rilevanza sul mercato. Da qui il primo azzardo: portare la Live Communication Week per la prima volta a Roma, con l'intenzione di avvicinarla anche ad altri territori meno usuali, alle istituzioni, per riuscire a dialogare con autorevolezza con interlocutori come il Governo e le autorità territoriali, che poi sono quelli che influenzano il mondo degli eventi, fatto da tantissime sfaccettature legate alla cultura, al turismo, allo sport, con ricadute sul lavoro, sull'industria, sugli investimenti, sulla finanza. Il mondo degli eventi è un elemento fondamentale del tessuto connettivo dell'economia italiana e quindi è giusto che la Live Communication Week si affacci anche a Roma e lo faccia in modo estremamente unconventional, all'interno di una location che proprio gli eventi hanno salvato, ovvero PratiBus, spazio riconvertito a luogo per eventi dopo anni di abbandono. Una scelta dunque fatta in ottica di sostenibilità considerando che stiamo parlando di recupero del suolo e rigenerazione urbana".

Ninetynine ha voluto provare a fare quello che contraddistingue da sempre il suo operato, ovvero cimentarsi in progetti estremamente innovativi in territori poco esplorati come appunto portare la Live Communication Week a Roma dove continua il manager "c'è stata una eccellente risposta da parte delle istituzioni. Parleremo di Expo 2030 , di Olimpiadi, di turismo, cultura e territorio con gli interlocutori più autorevoli che ci sono in Italia".

Mazzarelli dà infine una piccola anticipazione su come saranno i prossimi BEA: “Per dare un certo prestigio al momento di celebrazione della cerimonia del Bea abbiamo investito tantissimo sull'estetica del palco, lavorando su nuove tecnologie come i led dinamici che saranno protagonisti dello stage. L'architettura del palco stesso risponde pienamente in maniera estetica al simbolo della V di vittoria e  di pace, così come il disegno dello stage richiama la grafica generale. Ci saranno per la prima volta Walk of Fame: per accedere alla sala della cerimonia di premiazione un percorso di stelle a terra in rappresentanza delle agenzie che nel corso degli anni si sono distinte vincendo il Grand Prix, fino a quella finale che verrà completata al termine delle celebrazioni con il nome del vincitore di quest'anno."

Ricordiamo le date salienti della Live Communication Week. Il Bea Italia Festival avrà inizio martedì 22 novembre con la giornata dedicata alla giuria e alle live presentations e si concluderà mercoledì 23 novembre con la giornata dedicata ai contenuti che culminerà con la cerimonia di premiazione del Bea Italia.

Il Bea World Festival prenderà quindi il via giovedì 24 novembre con la giuria e le live presentations e si concluderà venerdì 25 novembre con la giornata dei contenuti  al termine della quale ci sarà la cerimonia di premiazione del Bea World.

Maria Ferrucci

------------------------------------------------
CREDITS 
Live Communication Week è un evento di ADC Group
Powered by Ninetynine
 
Supporting partner: Convention Bureau Roma e Lazio
 
Institutional partner: Enit, Agenzia ICE (Bea World), Roma Capitale
 
Content Partner: Masters in Moderation (Bea World)
 
Gold sponsor: Grandi Stazioni Retail e Intesa Sanpaolo (Bea Italia)
 
Silver sponsor: Lavazza, Omnicom Media Group (Bea Italia)
 
Hospitality partner: 4L Collection Hotels
 
Dmc partner: Ega Worldwide congresses&events
 
Main partner: Clonwerk, Digivents, FrontRow, NewLight, Sts Communication, PratiBus District
 
Technical partner: Consensiq (Bea World), Amaca (Bea Italia),  Carli Produzioni, Els Management, Enoteca La Torre Group, Getpica, Joy Project, Kinetic Show, Laser Entertainment, Milk, Modo Rental, Open Solution, Promo Noleggi, Plesh, Riflessi, Sharing Box, R&F, Scenoluminoso, Silent System, WePhoto.