UPDATE:
Cannes Lions 2019. L'efficacia della creatività cala. Lo dice un report di WARC. La colpa? E' del pensiero a 'breve termine'Cannes Lions 2019. Sciarpelletti (Giurato Direct): "Premiate le belle idee, non solo i progetti da grandi audience. Molte le campagne che affrontano temi di attualità. I lavori italiani? Non hanno nulla da invidiare a quelli degli altri Paesi"Cannes Lions 2019. Lachlan Murdoch (FOX/NewsCorp): “I giganti del web sono cresciuti monetizzando i nostri contenuti e i nostri target. Servono regole nuove. E all’intera industry serve più creatività”Cannes Lions 2019. A Canada, Svezia e Brasile i Grand Prix in Creative Data, Creative Strategy e MediaSpace Available in Cannes/3. Et Arthur crea la MusiqueCannes Lions 2019. Pereira (Presidente Giuria Social & Influencer): "I progetti Diesel firmati Publicis? 'Be a follower' è una delle campagne più raffinate in gara, solo un brand 'punk' come Diesel poteva lanciarla"Cannes Lions 2019. Piscopo (Giurato Media): "I progetti italiani sono all'altezza, ma serve un'attenzione maggiore alle manifestazioni internazionali importanti come il Festival"Clear Channel Italia ai Cannes Lions 2019 con un ricco programma di eventi. Debutto come advertising company indipendente nel settore OOHPerfetti Van Melle prepara i nuovi spot Daygum e Vigorsol con Selection e torna in tv con Fruittella dopo oltre 10 anni. Budget 2019 in linea. Il digital vale il 20%Riffeser (FIEG) e Levi (AIE) sottoscrivono un accordo di consultazione e azione comune: “Gli Editori per l’Editoria”
Premi

Coca-Cola premia il miglior CokeTail. L’evento finale è stato curato dall'agenzia Tramp e si è svolto alle Officine del Volo di Milano davanti a oltre 200 ospiti

I migliori bartender e cocktail bar italiani si sono sfidati con ricette inedite per rompere le regole della premium mixability. Il premio per il Best CokeTail 2018 è andato a 'Sembra Cola ma non' è di Mattia Lissoni, bartender e proprietario del Pinch di Milano. A decretare il vincitore i tre giurati Andrea Delogu, speaker radiofonica che ha anche condotto la serata, Dushan Zaric e Viviana Manera, Marketing Manager Coca-Cola Italia. Come dichiarato a e20express, l'evento è stato curato dall'agenzia Tramp.

Da sempre Coca-Cola fa parte dei momenti speciali della vita di ognuno di noi, dal 1886: bevuta liscia, con l’aggiunta di ghiaccio o mixata in cocktail alcolici o analcolici. Per questo, all’inizio dello scorso anno ha lanciato Coca-Cola CokeTails 2018, un format interamente dedicato ai migliori bartender e cocktail bar italiani che conferma il ruolo di Coca-Cola nell’ambito della premium mixability.

Attraverso una piattaforma dedicata, i partecipanti hanno potuto mettersi a confronto con la propria inventiva e il loro talento nella realizzazione di nuovi “CokeTails”, ricette inedite in cui Coca-Cola Original Taste e Coca-Cola Zero Zuccheri diventano l’ingrediente principale di un mix unico ed equilibrato, ma al tempo stesso inusuale e inaspettato.

Testimonial e primo promotore del progetto con quattro CokeTails esclusivi, il barman di fama internazionale Dushan Zaric dello speakeasy bar "Employees Only”.

Lunedì sera, 11 febbraio, presso le Officine del Volo di Milano davanti a oltre 200 ospiti si è tenuto l’esclusivo evento dedicato alla scelta del Best Coca-Cola CokeTail 2018: una finale live tra i 10 migliori cocktail del contest, 5 per ciascuna delle categorie Unexpected Classic e Breaking the Rules.

Come dichiarato a e20express, l'evento è stato curato dall'agenzia Tramp.

Il premio per il Best CokeTail 2018 è andato a Sembra Cola ma non è di Mattia Lissoni, bartender e proprietario del Pinch di Milano.

A decretare il vincitore i tre giurati Andrea Delogu, speaker radiofonica noto volto del web e della tv che ha anche condotto la serata, Dushan Zaric e Viviana Manera, Marketing Manager Coca-Cola Italia.

MG