People

TIM: si dimette l'AD Luigi Gubitosi. Deleghe al presidente Salvatore Rossi. Pietro Labriola nuovo Direttore Generale

Nell'ambito del dossier KKR, il fondo americano che ha presentato a Tim una manifestazione d’interesse “non vincolante e indicativa” per un’offerta pubblica di acquisto sul 100% delle azioni', il manager ha deciso di fare un passo indietro e affidare temporaneamente le deleghe al presidente Salvatore Rossi.

Luigi Gubitosi (nella foto), AD di Tim, rimette le deleghe al CdA. Nell'ambito del dossier KKR, il fondo USA che ha lanciato un'offerta di acquisto alla company telefonica, il manager ha deciso di fare un passo indietro e  affidare temporaneamente le deleghe al presidente Salvatore Rossi.

Il ruolo di Direttore Generale ricoperto da Gubitosi passa a Pietro Labriola, già ceo di Tim Brasile, a cui viene affidato anche il mandato di aprire la data room e trattare con il fondo americano.

Il nuovo assetto di vertice di Tim "garantisce da subito, nell'interesse di tutti gli stakeholder,la piena operatività del Gruppo. Assicura, inoltre, in una fase così articolata una guida coesa, salda e determinata nella piena valorizzazione delle capacità operative della società  e del posizionamento sul mercato, nel rispetto del ruolo di tutti gli azionisti e degli altri stakeholder coinvolti". Lo afferma la nota diramata al termine del cda della compagnia telefonica.