Celebrazione - ricorrenza

Incentive dal sapore unico: un brindisi personalizzato per i 90 anni della IMIT

La tradizione enogastronomia Italiana e gli artigiani produttori come elemento di differenziazione per un compleanno importante.

Italia Gastronomica ha organizzato un evento, un compleanno aziendale, in cui la celebrazione di un importante anniversario aziendale è stato lo spunto per la declinazione in chiave gastronomica dell’attenzione ai dettagli e della personalizzazione nelle sue forme più estreme. Quale modo migliore, infatti, per festeggiare un significativo anniversario aziendale se non la creazione di bottiglie di pregiato vino con etichette personalizzate?

La IMIT, azienda operante nel settore meccanico e con sede sulla sponda piemontese del Lago Maggiore, festeggia i novanta anni di attività con un evento che coinvolge tutto il personale aziendale e nel quale il tema centrale è un brindisi ed un augurio per i prossimi novanta anni. Per dare un segno tangibile della lunga strada percorsa dall’azienda, il management ha deciso non solo di creare un logo per questo evento ma di prendere delle bottiglie di vino vendemmiate appositamente e di renderle emblema della propria ricorrenza apponendo sulle bottiglie stesse una etichetta riportante il logo ideato per l’evento.
La scelta del vino è caduta su un piccolo produttore di vino del Monferrato, proprio per evidenziare il forte legame tra l’azienda e il territorio Piemontese. Al termine della cena, come degna conclusione dei festeggiamenti, lo spettacolo del duo di comici Pozzoli & De Angelis riprende questo parallelismo tra la storia dell’azienda guidata dai cugini Zucco (nella foto) e il vino.
cugini_zucco copia.JPG
Italia Gastronomica propone un concetto nuovo di incentive sul territorio Italiano attraverso la riscoperta delle produzioni enogastronomiche tipiche e il contatto con gli artigiani produttori. La promessa di Italia Gastronomica è quella di far conoscere l’Italia dei piccoli borghi, degli artigiani che aprono le loro cantine e botteghe di produzione offrendo ai visitatori un’esperienza che è preclusa ai più. Incontrare un produttore di formaggio sulle Alpi, prendere parte a una “caccia” al tartufo insieme con il “trifolao”, partecipare a una vendemmia, seguire una lezione di cucina con uno chef di fama internazionale per scoprirne i segreti, sono esperienze indimenticabili che permettono di entrare in sintonia con le persone e le tradizioni proprie del territorio italiano.