Auditel

Carat Expert. Rai a oltre +5% di share su Mediaset in prime time

Settimana dal 2 all'8 aprile 2006. Rai Uno si attesta sul 24,6% di share, mentre Canale 5 scende al 21,6%. 8 ½ di lunedì su La 7 , ottiene un ascolto di 1 milione 717 mila spettatori e il 7,6% di share.

Carat Expert. Settimana dal 2 all'8 aprile 2006

La Rai continua a dominare il Prime Time della televisione italiana: il polo pubblico ottiene il 45,9% di share, mentre Mediaset arretra e scende al 40,1%. Rai Uno si attesta sul 24,6% di share, mentre Canale 5 scende al 21,6%. La rete ammiraglia Rai registra buone performance grazie ai risultati di Affari Tuoi, Don Matteo 5 e Montalbano, mentre appaiono in difficoltà alcuni show: I Raccomandati, Amore e Il Malloppo.

Canale 5 perde terreno a causa degli ascolti deludenti del film Ricordati di Me e dello Speciale Terra!, mentre hanno regalato soddisfazioni alla rete Striscia la notizia, il Grande Fratello, Zelig e la Fattoria. Rai Due scende all'8,9% di share a causa dei deludenti risultati di Music Farm e di alcuni telefilm (Roma e The 4400), mentre ottiene una buona performance Cold Case. Italia 1 torna a crescere e raggiunge l'11,8% di share grazie agli ascolti della partita Juventus-Arsenal, del controverso programma Distraction, del film Il Signore degli Anelli e del telefilm CSI. Ascolti in rialzo anche per Rai Tre, che raggiunge il 12,3% di share grazie ai brillanti risultati di Ballarò, Chi l'ha visto e W la ricerca. Rete 4, invece, perde circa 300.000 spettatori e raccoglie soddisfazioni solo con i telefilm Colombo e Law & Order. La7 cresce in Prime Time e raggiunge il 2,7% di share grazie agli ottimi risultati di molte produzioni: 8 1/2, Le Invasioni Barbariche, L'Infedele e il reality show S.O.S. Tata. Sempre stabili gli ascolti per le Altre Terrestri (5,6%) e le Altre Satellitari (5,8%).

Il faccia a a faccia Berlusconi-Prodi ha esercitato ancora una forte attrazione sul pubblico televisivo italiano, che in più di 12 milioni (42,1% di share) ha seguito gli ultimi scambi di battuta fra i due leader politici di coalizione. Rispetto al primo incontro, il secondo ha perso però circa 4 milioni di spettatori con un calo di circa il 25%. Striscia la Notizia ottiene il primo record d'ascolto con la coppia Ficarra-Picone: 10 milioni 975 mila spettatori e il 39,4% di share. Ottimi ascolti anche per Antonella Clerici ad Affari Tuoi, che raggiunge un ascolto di 9 milioni 69 mila (34,3% di share) nella giornata di venerdì in cui la concorrente ha vinto la cifra record di 1 milione di euro. L' informazione del TG1 domina sul TG5: l'edizione serale del Tg di Mimun ottiene un ascolto di 8 milioni 165 mila (34,2% di share), mentre il Tg di Rossella si ferma a 7 milioni 651 mila (31,1%). Buoni gli ascolti anche per il TG1 giorno (7 milioni 390 mila) e per il DopoTG1 (7 milioni 61 mila). Chiude in bellezza Zelig Circus, che nell' ultima punta della stagione raggiunge un ascolto di 7 milioni 223 mila e il 30% di share. La Coppa dei Campioni su Italia 1 ottiene buoni risultati: 6 milioni 836 mila tifosi hanno seguito la partita Juventus-Arsenal. Sempre fedeli i telespettatori di Don Matteo 5 : 6 milioni 793 mila spettatori e il 25,5% di share.

Una settimana ancora ai massimi livelli per Ballarò su Rai Tre, che raggiunge un ascolto di 4 milioni 902 mila con il 18,6% di share. Sempre buoni gli ascolti di Colombo su Rete 4: 2 milioni 335 mila spettatori e il 9,4% di share. La coppia Ferrara-Armeni regala a La 7 un ascolto record per la rete: il programma 8 ½ di lunedì, in testa e in coda al faccia a faccia Berlusconi-Prodi trasmesso da La 7, ottiene un ascolto di 1 milione 717 mila e il 7,6% di share. Non è un ritorno felice quello di Raffella Carrà al sabato sera di Rai Uno: il suo programma Amore, un mix di solidarietà e varietà, ottiene un ascolto molto deludente pari a 4 milioni 158 mila spettatori (22,7% di share) e viene ancora una volta battuto dalla concorrenza (La Fattoria per la prima volta il sabato su Canale 5 ottiene un ascolto di 4 milioni 609 mila e il 23,22% di share).

Sempre bassi gli ascolti del telefilm The 4400 su Rai Due: 1 milione 917 mila spettatori e il 7,4% di share. Il film Sfida tra i ghiacci su Rai Tre a causa della forte controprogrammazione di giovedì non va oltre il 7,2% di share. Mercoledì sera su Canale 5 lo Speciale Terra!, che faceva seguito a un'intensa giornata politica di cui Mediaset era stata protagonista, fa toccare alla rete uno dei minimi storici: 2 milioni 667 mila spettatori e il 10,6% di share. Anche Rete 4 scende a livelli di ascolto molto inferiori alla media di rete: Liberitutti-Storie di Italiani condotto da Irene Pivetti non va oltre il 3% di share nella serata di martedì.