UPDATE:
Medallia lancia quattro innovazioni rivoluzionarie nel campo dell'intelligenza artificialeAl via l’edizione primaverile di “La Lettura Intorno – BookCity tutto l’anno”, ideato con Fondazione Cariplo. Dal 21 al 24 marzo oltre 50 appuntamenti in tutti i Municipi della cittàLactalis lancia il programma “DISrACTIVE” per educare e agire contro le condizioni di fragilità e disagio e a favore dell’inclusioneEugenio De Marco è il nuovo Direttore di Facile.itOMG nel 2023 supera il miliardo di billing (+12%) e segna +15% dei ricavi. Il 2024 anno della svolta: attesa ulteriore crescita del +10% e focus su dati, martech & AI, retail media, misurazione, CSR e nuovi modelli di sviluppo global. Mercato adv a +2,5%Rai Pubblicità presenta la politica commerciale per la primavera 2024. Previsto un recupero di ascolti di due punti sul 2023. Listino in continuità rispetto al primo trimestre, con una variazione del 3,5% di cpg a prodotto omogeneoGruppo Matches sbarca in Sardegna. All’agenzia romana la co-organizzazione di una stagione di eventi sportivi, con l’apertura di un corner nell’isolaUn’analisi di GfK su IA generativa e AR/VR racconta i due trend emergenti che potrebbero risollevare il mercato della Telefonia. Nel 2023 le vendite totali di dispositivi legati al Metaverso diminuite del 2% a unità, i ricavi generati a +15%Agricoltura e cibo: le donne che guidano la transizione ecologica al centro della “Festa del BIO” di Milano, organizzata da FederBio, in programma per sabato 9 marzoComma3 festeggia 25 anni di attività con la riorganizzazione, la gara di Primadonna Collection e nuovi ingressi tra i quali quello di Debora Ferranti nel ruolo di Project Manager
Auditel

Carat Expert: RaiUno cala e Mediaset vince il prime time

Settimana dal 19 al 25 marzo 2006. Rai subisce una forte contrazione di share in prime time perdendo circa 4 punti percentuali e Mediaset ne approfitta vincendo con il 44,3% di share. Striscia ancora il programma più visto, con oltre 9 milioni e mezzo di telespettatori.

Carat Expert. Settimana dal 19 al 25 marzo 2006

Rai subisce una forte contrazione di share in prime time perdendo circa 4 punti percentuali, Mediaset ne approfitta e vince la settimana con il 44,3% di share. La causa della diminuzione di competitività del polo pubblico va attribuita interamente a RaiUno che ha schierato un palinsesto poco appetibile e soprattutto non ha raggiunto gli ascolti desiderati con il faccia a faccia Casini-Rutelli, le repliche de Il Commissario Montabano e il nuovo show della Carrà Amore. RaiDue pressoché stabile sui valori di settimana precedente grazie a Lost e Music Farm mentre RaiTre guadagna oltre 1 punto di share superando la media di rete con Che tempo che fa, Ballarò e Chi l'ha Visto.

Canale5 tocca il 24,4% vincendo la sfida del Sabato Sera grazie alla Corrida e quella della Domenica con Amici. Italia1 sale all'11,3% grazie a una programmazione di Prime Time accattivante con Il Signore degli Anelli, The OC, CSI, Le Iene Show e Distraction. Migliora Rete4 che con Colombo e il Comandante Florent sale all'8,6% di share. Stabili gli ascolti di La 7, de Le Altre Terrestri e delle Altre Satellitari.

Striscia la Notizia torna a regnare nell'access prime time e su tutta la classifica con oltre 9 milioni e mezzo di telespettatori e il 33% di share. Il TG5 guadagna il secondo posto grazie a circa 8 milioni e mezzo di audience raggiunti nella giornata di lunedì 20 marzo mentre il TG1 con un ascolto di 7 milioni e 900 mila circa scende in terza posizione. Affari Tuoi si piazza al quarto posto raccogliendo mediamente 7 milioni e mezzo di italiani. Il Dopo TG1 di lunedì 20 marzo approda a metà classifica con il 27% di share e oltre 7 milioni 400 mila individui. L'Eredità mantiene la sua leadership su Chi vuol essere Milionario superando il 30% di share. Don Matteo 5 batte il Grande Fratello 6 con circa 7 milioni di audience. Il TG1 Giorno, anche domenica 19 marzo, è stato seguito dal grande pubblico raggiungendo quasi il 36% di share. Paperissima Sprint trasmessa al posto di Striscia la Notizia a causa dello sciopero dei giornalisti raggiunge la nona posizione con una media di circa 6 milioni e 400 mila telespettatori.

Stagione poco remunerativa per Zelig a confronto degli anni precedenti, che anche questa settimana ottiene un magro ascolto: 6 milioni e 343 mila individui circa. Da segnalare sicuramente l'ottimo esordio del nuovo programma di Mammuccari Distraction che nella serata di Martedì 21 marzo ha superato i 4 milioni di telespettatori e il 14% di share. Lost, oramai telefilm cult anche in Italia, continua ad appassionare 4 milioni di italiani circa. Ballarò supera qualsiasi aspettativa con un'audience di oltre 4 milioni e 800 mila individui. Flop per il faccia a faccia tra Casini e Rutelli che non riesce a replicare in termini di ascolti quello tra Prodi e Berlusconi. Carabinieri conferma la perdita di appeal riscuotendo una share del 19% abbassando quella media di rete.