Audiweb

Audiweb: La total digital audience nel giorno medio a giugno è di 37 milioni 320 mila utenti

In questo mese di rilevazione la fruizione da Mobile nel giorno medio si mantiene ancora stabile, con l’80,3% dei 18-74enni online (34,6 milioni), mentre l’audience online da Computer, riferita alla popolazione dai 2 anni in su, registra una flessione del 6,4% conseguente alla chiusura delle scuole e all’aprirsi della stagione estiva.

Audiweb ha pubblicato i dati di scenario dell'audience online del mese di giugno 2022 (nella foto Marco Muraglia, presidente Audiweb).

La total digital audience nel giorno medio a giugno è rappresentata da 37 milioni 320 mila utenti, online in media per 2 ore e 33 secondi.

Rispetto al mese precedente, a giugno l’audience online delle principali si è mantenuta piuttosto stabile. Emerge uno scostamento più evidente solo su alcune categorie, per effetto dei trend stagionali: viaggi - Hotels/Hotel Directories (+6,2%), Ground Transportation (+3,7%), Airlines (+7,1%) e Destinations (+11,2%); risorse dedicate al mondo scolastico (-9,3%); Sport (-5,8%).

In questo mese di rilevazione la fruizione da Mobile nel giorno medio si mantiene ancora stabile, con l’80,3% dei 18-74enni online (34,6 milioni), mentre l’audience online da Computer, riferita alla popolazione dai 2 anni in su, registra una flessione del 6,4% conseguente alla chiusura delle scuole e all’aprirsi della stagione estiva che si avvia verso le vacanze. 

Nel giorno medio a giugno erano online 10,6 milioni di persone del Nord-Ovest (il 66,8%), 7,3 milioni del Nord-Est (il 63,9%), 7,5 milioni dell’area Centro (il 64,3%) e 11,9 milioni dell’area Sud e Isole (il 59,7%).

Rispetto al mese precedente, a giugno l’audience online delle principali categorie di siti e mobile app si è mantenuta piuttosto stabile rispetto al mese precedente, in equilibrio tra i trend di consumo dalle sfumature estive e i primi sentori della crisi di Governo, proprio in coda ai ballottaggi per le amministrative che si sono tenute in diverse città italiane.

Solo per alcune categorie emerge uno scostamento più evidente per effetto dei trend stagionali. Infatti, da un lato vediamo l’effetto positivo dell’estate che avanza sulle categorie specifiche legate al mondo dei viaggi che registrano dati in positivo - Hotels/Hotel Directories (+6,2%), Ground Transportation (+3,7%), Airlines (+7,1%) e Destinations (+11,2%) -; mentre la chiusura delle scuole e dei campionati di sono le cause dell’evidente flessione delle sottocategorie dedicate al mondo della scuola - come nel caso di Educational Resources (-9,3%) - e dello Sports (-5,8%).