Advertising

Le Aranciate Sanpellegrino on air su Freecard con Armando Testa

In questa campagna ritorna il buffo slang pseudosiculo delle arance siciliane e delle Aranciate Sanpellegrino, alle prese con San Valentino. Con il direttore creativo German Silva hanno lavorato il copy Cristiano Nardò e l'art director Andrea Lantelme.

Le Aranciate Sanpellegrino tornano in comunicazione con Armando Testa, agenzia che non rinuncia a elaborare elementi della più pura tradizione italiana per inserirli in una comunicazione nuova e originale, di forte respiro internazionale.

In questa nuova campagna ritorna il buffo slang pseudosiculo delle arance siciliane e dei loro diretti discendenti, le Aranciate Sanpellegrino, alle prese con tematiche legate alla festa di San Valentino. La personalità allegra e anticonformista di cui aranciate e arance sono dotate rinnova la promessa originale della campagna: la sicilianità degli agrumi è la garanzia più evidente della qualità di un'Aranciata Sanpellegrino, che di quelle arance è quasi esclusivamente composta. E proprio sulla provenienza geografica giocano i tre soggetti della campagna, che mostrano il rapporto complice che si crea quando le due arance-genitori parlano d'amore fra loro o con le Aranciate-figli. Come di consueto i tre annunci si chiudono con il pay-off 'Solo arance siciliane' e il logo Sanpellegrino che però, solo per questa occasione, diventa Sanvalentino.

I soggetti sono on air in tutta Italia a partire dal 1 febbraio per due settimane attraverso il circuito Freecard, con 300 mila cartoline su tutto il territorio nazionale e con altre 15 mila solo all'interno del Pianeta Birra di Rimini. Con il direttore creativo German Silva hanno lavorato il copy Cristiano Nardò e l'art director Andrea Lantelme.