Advertising

Promocard e ADCI promuovono il concorso creativo 'Carta Bianca'

"L'obiettivo del progetto italiano Carta Bianca - dichiara Gianluca Bianchi, Direttore Produzione di Promocard (nella fotro) - è dare un ulteriore impulso alla creatività in cartolina, liberando le agenzie da vincoli, paletti e compromessi.

Promocard e ADCI rinnovano la collaborazione con il progetto Carta Bianca, un'iniziativa volta a coinvolgere le migliori e più importanti agenzie creative: 12 agenzie, 12 creatività per 12 mesi e un unico tema su cui confrontarsi, "La Buona Educazione". A partire da gennaio, ogni mese viene proposta una creatività, realizzata e distribuita attraverso 100.000 cartoline pubblicitarie, in 1.200 location Promocard e all'interno di agenzie creative e centrali media.

Le prime due campagne in uscita saranno a cura di JWT e D'Adda Lorenzini Vigorelli BBDO. All'inizio del 2007, con il proprio patrocinio all'evento, l'Art Directors Club Italiano eleggerà le 3 migliori creatività proposte nell'arco del 2006.

"Nato in Francia nel 2005, - spiega Gianluca Bianchi, Direttore Produzione di Promocard - il progetto Carte Blanche (Carta Bianca) è stato ufficialmente consacrato con un evento a Parigi a fine gennaio 2006, che ha proclamato vincitrice l'agenzia BETC EURO RSCG con la cartolina "Bleé", volta a sensibilizzare il pubblico verso gli OGM. Con la partecipazione delle più eminenti personalità della pubblicità, quest'anno l'iniziativa francese ha riscosso consensi più che positivi oltralpe, e a partire dal prossimo anno, l'iniziativa punterà a coinvolgere anche Germania e Spagna: Paesi che per affinità territoriali e culturali sono "vicini" per poter realizzare un'esperienza di respiro internazionale".

"L'obiettivo del progetto italiano Carta Bianca - dichiara Gianluca Bianchi - è dare un ulteriore impulso alla creatività in cartolina, liberando le agenzie da vincoli, paletti e compromessi. Alla comunicazione non sarà posto alcun limite: pur essendo già tra tutti i media uno dei più creativi, la cartolina pubblicitaria riceverà una ventata d'aria fresca da questa operazione. Per quest'anno abbiamo deciso di assegnare un unico tema, e se l'operazione, come auspico, riscuoterà interesse, per il prossimo anno abbiamo già in cantiere nuove idee per far liberare l'estro creativo di agenzie e propri artisti pubblicitari".